30.11.06

La cultura dell’energia – di Roberto Poli e Paolo Scaroni

È stato pubblicato il primo volume dell’Enciclopedia degli Idrocarburi, edita dall’Istituto dell’Enciclopedia italiana Treccani e promossa dall’Eni. Ecco la presentazione dell’opera firmata da Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo.

Gli idrocarburi sono stati nel ventesimo secolo e rimarranno nei prossimi Piattaformedecenni la fonte energetica di gran lunga più importante, motore dello sviluppo economico e industriale, fattore determinante dell’organizzazione sociale, materia prima strategica al cui destino si sono strettamente intrecciati alleanze, conflitti, questioni geopolitiche e di sicurezza. Nessun altro settore dell’economia presenta livelli paragonabili di complessità e di incertezza ed è in grado di giocare un ruolo altrettanto rilevante sullo scacchiere internazionale. Conoscere il mondo degli idrocarburi, la loro storia, le caratteristiche tecniche e le prospettive costituisce una chiave di lettura indispensabile per la comprensione dei sistemi internazionali attuali e del loro sviluppo futuro.
Continua la lettura di La cultura dell’energia – di Roberto Poli e Paolo Scaroni»

30.11.06

Un uomo nel futuro – di Roberto Poli

Un personaggio di estrema modernità, sempre in contro tendenza. Così il presidente Eni traccia la figura del fondatore Enrico Mattei.

Quest’anno ricorre il centenario della nascita di Enrico Mattei ed Eni ha voluto ricordare il proprio fondatore dando vita a numerose iniziative, tra cui quella di dedicargli questa edizione di Eni’s Way Monografie con articoli di studiosi e personalità che a vario titolo si sono interessati alla sua vita, alla sua azione imprenditoriale, politica e manageriale. Enrico Mattei ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo dell’Italia nel dopoguerra. Intuì, con un anticipo di molti anni rispetto ai suoi contemporanei, l’impatto della ricostruzione post-bellica e la storica occasione che aveva l’Italia in quegli anni per diventare un paese industrialmente evoluto. Aveva valutato che la disponibilità di energia a buon mercato avrebbe creato le condizioni per lo sviluppo del Paese e per questo portò avanti con determinazione il progetto che si concretizzò, nel 1953, con l’approvazione da parte del Parlamento della legge istitutiva dell’Ente Nazionale Idrocarburi: un ente pubblico, posseduto dallo Stato, ma che sarebbe stato gestito con criteri privatistici.
Continua la lettura di Un uomo nel futuro – di Roberto Poli»

30.11.06

Cinquantenario Scuola Mattei

Inaugurazione Anno Accademico 2006-2007 Master Medea e celebrazione Cinquantenario Scuola Mattei.

Vai allo Speciale e guarda l’intervento di Paolo Scaroni

29.11.06

Eni: Precisazioni su sanzione comminata dalla Commissione dell’Unione Europea

Eni si riserva di ricorrere contro la sanzione imposta di 272,25 milioni di euro, sostenendo la carenza di elementi di fatto e di diritto che possano attribuire la responsabilità alla società capogruppo, la quale non è mai entrata, né avrebbe potuto farlo, nella conduzione ordinaria degli specifici business. Leggi tutto il comunicato stampa (su Eni.it)

28.11.06

Per Scaroni sorpresa da Est “giacimenti del Kashagan, nei pozzi molto più greggio”

Corriere della Sera – 28 novembre 2006
Per Eni, responsabile del progetto e capofila del consorzio impegnato nello sfruttamento del petrolio in quest’area del Mar Caspio insieme alle supermajor americane ed europee, una inattesa e piacevole rivelazione poiché secondo un’analisi riportata dal Financial Times con gran risalto, la produzione stimata di questi giacimenti potrebbe essere almeno del 25% in più rispetto alle precedenti valutazioni. L’AD Eni non conferma ma poi aggiunge: "Questo è un giacimento supergigante e i supergiganti mantengono sempre le promesse esplorative iniziali, anzi in genere danno delle buone sorprese".

27.11.06

Cultura delle infrastrutture per un nuovo paradigma di crescita e sviluppo – di Paolo Scaroni

FEEM, Fondazione Enrico Mattei – 27 Novembre 2006

Realizzare infrastrutture nel nostro Paese richiede enorme fatica.
L’AD Eni Paolo Scaroni individua in alcune caratteristiche tipicamente italiane le radici del problema: l’avversione “ipocondriaca” nei confronti di progetti nuovi, la diffidenza verso ciò che è imposto dall’alto e la furbizia tipicamente italiana, unite all’opportunismo politico, costituiscono il principale ostacolo alle necessità di sviluppo del nostro Paese.
Continua la lettura di Cultura delle infrastrutture per un nuovo paradigma di crescita e sviluppo – di Paolo Scaroni»

24.11.06

Eni: precisazioni su Opa Technip

Con riferimento a indiscrezioni apparse oggi sulla stampa francese, su richiesta di Consob, Eni precisa che non è allo studio alcuna Opa nei confronti della società Technip. Leggi tutto il comunicato stampa (su Eni.it)

24.11.06

Intervista di Roberto Poli al “Sole 24 ore”

In un’intervista al "Sole 24 ore" del 14 novembre 2006, il Presidente Eni, Roberto Poli, ha dichiarato che "l’Europa ha bisogno di una piattaforma continentale del gas, di un’Autorità di coordinamento che operi su scala sovranazionale". "Se si vuole trattare con controparti forti come la Russia, bisogna che vi sia una regia unica a livello europeo". Una misura necessaria, continua, "per governare gli squilibri che possono presentarsi nel mercato".


Continua la lettura di Intervista di Roberto Poli al “Sole 24 ore”»

20.11.06

Eni: inaugurata la Stazione Agip MultiEnergy a Francoforte

Un ulteriore passo verso una Regione a Emissioni Zero: Agip apre nel parco industriale Höchst la prima stazione pubblica in Assia per il rifornimento di veicoli a idrogeno Leggi tutto il comunicato stampa (su Eni.it)

15.11.06

Eni e Gazprom firmano accordo strategico

L’accordo prevede la creazione di un’alleanza internazionale che permetterà a Eni e Gazprom di realizzare progetti comuni nel midstream e downstream del gas, nell’upstream e nella cooperazione tecnologica. Leggi tutto il comunicato stampa (su Eni.it)

10.11.06

Eni avvia un procedimento arbitrale a difesa dei propri interessi in Venezuela

Eni conferma la disponibilità a una soluzione negoziale per conseguire il pieno risarcimento dei suoi diritti Leggi tutto il comunicato stampa (su Eni.it)

10.11.06

Eni acquisisce 5 licenze esplorative nel Bacino di Taoudeni in Mali

I 5 Blocchi hanno una superficie complessiva di 193.000 chilometri quadrati nella parte centrale del Bacino di Taodueni, un’area geologica finora inesplorata che presenta secondo i rilievi effettuati elevate potenzialità. Leggi tutto il comunicato stampa (su Eni.it)

10.11.06

Eni annuncia i risultati del terzo trimestre e dei primi nove mesi del 2006: Forte crescita ed eccellente redditività

– Utile netto: 2,42 miliardi di euro nel terzo trimestre (+3,5%) e 7,70 miliardi di euro nei primi nove mesi (+15,2%). – Utile netto adjusted: 2,62 miliardi di euro nel terzo trimestre (+7,1%) e 8,06 miliardi di euro nei primi nove mesi (+17,5%). – Generazione di cassa: 4,56 miliardi di euro nel terzo trimestre e 15,22 miliardi di euro nei primi nove mesi. – Produzione di idrocarburi: sostanzialmente stabile nel trimestre. Confermato il target di crescita del 3% su base annua con uno scenario di prezzo del Brent di 55 dollari/barile. – Vendite di gas in Europa: nel terzo trimestre +7,6% (+6,2% nei primi nove mesi). Leggi tutto il comunicato stampa (su Eni.it)

08.11.06

Al via la campagna Eni di perforazione esplorativa in Alaska

Eni consolida inoltre la presenza nel Paese con lo sviluppo del giacimento di Oooguruk e lo scambio di partecipazioni con Shell per l’esplorazione congiunta del Mare di Beaufort. Leggi tutto il comunicato stampa (su Eni.it)

07.11.06

A Eni i primi Production Sharing Contract concessi da Timor Est

Eni si aggiudica 5 licenze esplorative nella prima gara nella storia del Paese. Leggi tutto il comunicato stampa (su Eni.it)