Eni: Burren Energy rinuncia al diritto di prelazione sulla recente acquisizione di asset in Congo da parte di Eni

Eni e Burren Energy hanno raggiunto un accordo che prevede:

  • la rinuncia da parte di Burren all’esercizio del diritto di prelazione relativo alla cessione di attività in Congo effettuata da Maurel & Prom lo scorso febbraio;
  • la cessione a Burren da parte di Eni di una partecipazione del 5.5% nella concessione M’Boundi e del 2% nel permesso esplorativo Kouilou alle stesse condizioni economiche dell’acquisizione da Maurel & Prom per un corrispettivo complessivo di circa 154 milioni di dollari.

Leggi il testo completo (su Eni.it)