Eni: soddisfazione per gli ostaggi liberati in Nigeria

Eni, attraverso le parole del suo amministratore delegato, Paolo Scaroni, ha espresso grande soddisfazione per la liberazione degli operai italiani in Nigeria.

“Ad attenderli hanno trovato i familiari, il viceministro agli affari esteri Franco Danieli e l’amministratore delegato dell’Eni Paolo Scaroni.”

Leggi l’articolo su “Corriere della Sera” (15/03/2007): Arrivati a Roma i 2 tecnici dell’Eni liberati

“La societa’ guidata da Paolo Scaroni, desidera ringraziare sentitamente le Autorita’ Nigeriane centrali e federali, la Presidenza del Consiglio Italiana, il Ministero degli Esteri e l’unita’ di crisi della Farnesina per il grande e proficuo lavoro svolto in questi mesi per addivenire alla positiva soluzione per tutti e quattro i lavoratori rapiti il 7 dicembre a Port Harcourt.”

Leggi l’articolo su “Borsa Italiana” (15/03/2007): Eni: soddisfazione per liberazione ostaggi Nigeria