Eni -MIT, partita la collaborazione nella ricerca energetica

Repubblica – 15 Gennaio 2008

L’accordo tra il e il Massachusetts Institute of Technology (Mit) riguarda in particolare il ‘Solar Frontiers Research Program’, un programma finalizzato allo sviluppo di tecnologie solari avanzate.

“L’ammontare totale del finanziamento sarà di 50 milioni di dollari distribuiti in cinque anni. Di questi, 25 milioni saranno destinati al programma di ricerca Eni-Mitei ‘Solar Frontiers’ mentre i restanti 25 accompagneranno l’ingresso di Eni nel Mitei in qualita’ di Founding Member. Sono sei le aree su cui sara’ incentrato il programma di ricerca: nanotecnologie ed energia solare; concentratori solari luminescenti; energia solare e approcci biomimetici; fotosintesi artificiale; nuovi materiali per l’energia e un nuovo approccio al solare a concentrazione. In qualita’ di Founding Member del Mitei, Eni finanzierà inoltre una serie di progetti di ricerca in campo energetico dell’Istituto, che spaziano da petrolio e gas agli idrati di metano, fino alle alternative a livello mondiale nel settore del trasporto. La collaborazione con il Mit, ha ricordato Paolo Scaroni, amministratore delegato Eni, “e’ parte di un importante progetto che Eni ha avviato alla fine del 2006 con l’obiettivo di raggiungere nel lungo termine la leadership nel campo dell’innovazione e delle tecnologie avanzate. L’impegno di Eni per lo sviluppo di iniziative di frontiera nel campo delle rinnovabili – e in particolare nell’energia solare – e’ una parte importante di questo progetto”

Leggi l’articolo su “Repubblica” (15/01/2008): ENERGIE SOLARI: ACCORDO ENI-MIT PER TECNOLOGIE AVANZATE