Eni: siglato l’accordo con il Qatar

Paolo Scaroni annuncia il nuovo accordo stilato tra Eni e Qatar per l’esplorazione e la produzione di idrocarburi.

 

“Eni e il Qatar hanno siglato un accordo per l’esplorazione e produzione di idrocarburi, “con l’obiettivo di sfruttare al meglio nuove o esistenti risorse di gas naturale e petrolio”. Lo ha annunciato l’amministratore delegato di Eni, Paolo Scaroni, durante una conferenza stampa nel corso dello IEF, dove ha incontrato il ministro per l’Energia del Qatar, Abdullah Bin-Hamad Al-Attiyah. In particolare, l’accordo, siglato tra Eni e Qatar Petroleum International, è di fatto un memorandum di understanding per “individuare nuove opportunità di investimento congiunto in progetti internazionali nel settore dell’esplorazione e produzione in idrocarburi”. Scaroni ha sottolineato come l’intesa sia “molto importante per lo sviluppo di una relazione stabile e duratura con il Qatar, che occupa il terzo posto al mondo per riserve di gas e gioca un ruolo di primo piano nello sviluppo del mercato del Gnl”. Al momento, non sono stati ancora determinati gli investimenti collegati all’intesa: “decideremo a seconda delle opportunità che emergeranno”, ha detto Scaroni. L’accordo siglato oggi, comunque, precisa l’a.d. del cane a sei zampe, “non prevede lo scambio di asset”, anche se non è esclusa la possibilità che Eni e QPI diano vita a progetti congiunti in Italia. Al-Attiyah, in modo ironico, ha spiegato che le attività in joint venture possono riguardare ogni parte del mondo e “anche della luna”. E “se possiamo andare sulla luna, figuriamoci in Italia”, ha risposto Scaroni.”

 

Leggi l’articolo su “Ansa” (20/04/2008): ENI, RAGGIUNTO ACCORDO CON QATAR

 

Guarda il video: Paolo Scaroni parla del rapporto tra Eni e il Qatar: Intervista a Paolo Scaroni alla firma del Memorandum of Understanding con Qatar Petroleum International

 

Tags: , , , ,