Scaroni: incontro con Putin

Paolo Scaroni, insieme ai più importanti manager italiani, hanno fatto visita al Presidente russo Putin, nella dacia di Novo-Ogaryovo. L’incontro segue quello tenutosi un anno fa, tra gli imprenditori russi e il premier Romano Prodi.

“I grandi manager italiani oggi saranno ricevuti da Vladimir Putin, presidente russo, nella dacia di Novo-Ogaryovo. Alla “corte di Putin”, come la chiama La Stampa di oggi, interverranno Paolo Scaroni, numero uno dell’italiana Eni, Fulvio Conti, amministratore delegato di Enel e Pierfrancesco Guarguaglini, numero uno di Finmeccanica. Non solo i manager di stato saranno, però, presenti all’incontro. Parteciperanno, infatti, anche Giovanni Bazoli, numero uno di Intesa Sanpaolo, Pietro Ferrero, coamministratore delegato di Ferrero Spa e Marco Melani, amministratore delegato di Indesit. L’incontro segue quello di un anno fa fatto dagli imprenditori russi con il premier Romano Prodi. Fra un mese Putin dovrà lasciare il Cremlino al successore Dmitry Medved, tuttavia nessuno mette in dubbio la sua posizione di uomo chiave nella nuova Russia.”

Leggi l’articolo su: “La Stampa” (02/04/2008) : I manager italiani alla corte di Putin

“L’incontro odierno si tiene nella residenza di Novo Ogarevo, appena fuori Mosca, e l’appello delle presenze è presto fatto. Ci sara’ Paolo Scaroni, Ceo di Eni, il numero uno di Enel Fulvio Conti, Pier Francesco Guarguaglini presidente e amministratore delegato di Finmeccanica, Giovanni Bazoli presidente di Banca Intesa. E ancora Piero Ferrero e per Indesit Marco Melani. Per la parte russa ad affiancare Putin ci saranno il ministro dello Sviluppo economico Elvira Nabiullina e Sergei Yastrzhembsky, consigliere del presidente russo per i rapporti con l’Ue. Per la parte italiana ci sara’ l’ambasciatore Vittorio Surdo e in rappresentanza del foro di dialogo italo-russo Luisa Todini. L’incontro riflette a specchio l’arrivo di una squadra di imprenditori russi a Roma l’anno scorso. Allora i businessman vennero accolti dal presidente Romano Prodi. Oggi i top manager avranno l’opportunità di parlare con il presidente di investimenti in corso e nuovi progetti. E lo stesso Vladimir Vladimirovic non ha mai mancato di apprezzare l’impegno economico italiano in Russia. A partire dagli investimenti di Enel che ormai superano gli 8 miliardi di dollari e hanno portato il gruppo guidato da Conti al controllo della compagnia di generazione russa Ogk-5. Ruolo di grande rilievo anche per Eni, ideatrice e partner insieme con Gazprom del progetto South Stream, il gasdotto destinato a portare da sud l’oro blu russo nel cuore dell’Europa.”

Leggi l’articolo si “Alice News” ((02/04/2008) : NE/ ITALIA-RUSSIA, TOP MANAGER ITALIANI OGGI DA PUTIN

Tags: , , , ,