Scaroni: nel 2007 investimenti per 20 miliardi

In un colloquio con il “Corriere della Sera, Paolo Scaroni ha ricordato che nel 2007 Eni è stata la prima compagnia al mondo per acquisizioni, investendo complessivamente circa 20 miliardi di euro.

“La “chiave del successo” e’ una sola, la crescita: ne e’ convinto l’amministratore delegato di Eni, Paolo Scaroni che in un colloquio sul “Corriere della Sera”, indica le cifre per leggere la performance del gruppo. “Nel 2007 – ha ricordato il numero uno del colosso energetico – Eni e’ stata di gran lunga la prima compagnia al mondo per acquisizioni, investendo 9,9 miliardi di euro, ai quali ne vanno aggiunti altri 10,6 per sviluppare il nostro core business”. Si tratta, insomma, di circa 20 miliardi complessivi: “Nessuno – ha fatto notare il top manager – ha messo sul piatto tanti soldi e continueremo a farlo perche’ la chiave del successo e’ la crescita, il mondo e’ la nostra casa”. In Borsa, dal gennaio scorso il titolo del ‘cane a sei zampe’ ha fatto meglio dei suoi competitori esteri, dalla Exxon alla Shell: e dal maggio 2005, ha sottolineato Scaroni, e cioe’ dal suo arrivo in Eni, ha realizzato una creazione di valore del 62,9%: si tratta di “dodici punti in piu’ della media dei nostri concorrenti”, ha aggiunto.”

Leggi l’articolo su “Agenzia Giornalistica Italiana” (09/04/2008): SCARONI, INVESTITI 20 MLD IN 2007; IL SUCCESSO E’ LA CRESCITA

Tags: , , ,