Eni: acquistato il 57% di Distrigaz

Eni ha siglato l’intesa per l’acquisto del 57,243% del gruppo belga Distrigaz S.A. per 2,7 miliardi di euro.

“Mega acquisto dell’Eni. Il colosso petrolifero italiano ha conquistato Distrigaz, storico gruppo belga dell’energia. Per mandare in porto l’operazione, l’azienda guidata da Paolo Scaroni ha ceduto la rete del gas di Roma. Le tubature della capitale ai francesi. Il colosso italiano e Suez, la società francese a cui fa capo Distrigaz, hanno firmato giovedì una intesa che prevede la cessione al Cane a sei zampe del 57,243% del gruppo belga per 2,7 miliardi di euro. I base all’acordo sottoscritto Suez acquisirà da Eni attività per oltre 2,5 miliardi di euro, tra cui appunto la rete del gas della città di Roma: circa 5.300 chilometri di tubature cha attraversano la capitale e distribuiscono 1,5 miliardi di metri cubi l’anno di gas a 1,2 milioni di clienti. Gli altri asset ceduti dall’Eni ai francesi riguardano contratti a lungo termine per l’approvvigionamento di gas, diritti di ritiro di energia elettrica dalle centrali del gruppo italiano e partecipazioni in campi esplorativi. L’intesa è stata siglata a Bruxelles dall’amministratore delegato dell società italiana, Paolo Scaroni, e dal numero uno del gruppo francese Suez, Gerard Mestrallet, dopo il via libera del governo belga. «Ne esce rafforzata la nostra leadership in Europa nel settore del gas», è stato il commento di Scaroni. A favorire l’acquisto del gruppo belga da parte del gigante italiano è stato l’Antitrust europeo, che tra le condizioni per la fusione tra Suez e il colosso del gas francese Gaz de France aveva posto proprio la cessione di asset come la società belga. Distrigaz nel 2007 ha fatturato 4,3 miliardi di euro con un utile netto di 294 milioni di euro e vendite per 17 miliardi di metri cubi di gas.”

Leggi l’articolo su “Il Messaggero” (29/05/2008): Mega acquisto dell’Eni: presa la belga Distrigaz Venduta alla francese Suez la rete del gas di Roma

“Eni ha firmato oggi con Suez il contratto vincolante per l’acquisizione per cassa della partecipazione del 57,243% della società belga Distrigas S.A.. L’operazione è il risultato di un processo d’asta durato oltre 6 mesi che ha visto coinvolti tutti i principali operatori europei del settore. La quota oggetto dell’acquisizione è stata messa in vendita da Suez nell’ambito delle condizioni imposte dalla Commissione Europea per la fusione con Gaz de France. L’acquisizione di Distrigas rappresenta per Eni un risultato di assoluta rilevanza strategica che consente alla compagnia di consolidare la propria leadership europea nel gas. Eni si assicura così una posizione chiave in Belgio, nodo nevralgico del mercato del gas dell’Europa continentale grazie alla posizione geografica e all’alto grado di interconnessione delle reti di transito del gas dell’Europa centro settentrionale.”

Leggi l’articolo su “La Stampa” (29/05/2008): Eni acquisisce Distrigas

Tags: , , , ,