Paolo Scaroni e l’energia alternativa in Italia

La dichiarazione di Paolo Scaroni su energia e competitività

“Sulle energie alternative l’Italia è in forte ritardo: si parla tanto di eolico e poi le nostre pale, nei punti più ventosi funzionano per 2mila ore l’anno contro le 6mila della Gran Bretagna. E gli italiani, strana gente, dicono sì al nucleare, a patto però che le centrali si installino in Sicilia…”

Leggi l’articolo su “Diario del Web” (15/09/2008): Le grandi sfide su energia e competitività

Guarda il video: Quanta energia ci rimane? intervento di Paolo Scaroni: Incontro sul tema: Quanta energia ci rimane? Conferenze Stampa, intervento di Paolo Scaroni

Tags: , ,