L’Eni a Ferrara, una storia di lavoro e sviluppo del territorio

Quindicesimo appuntamento con la mostra itinerante “Il cane a sei zampe. Un simbolo tra memoria e futuro”: questa volta sarà a Ferrara, presso le Sale dell’Imbarcadero del Castello Sforzesco dal 12 ottobre al 2 novembre. Una tappa importante, poiché il ferrarese è da sempre un territorio di grande interesse per Eni: non solo per l’importante sito petrolchimico in cui subentra alla metà degli anni Ottanta, ma anche per la presenza dello stabilimento integrato in grado di produrre energia elettrica e vapore, e del nuovo elettrodotto di collegamento con la rete nazionale.

La mostra si snoda in tre sezioni cronologiche che ripercorrono i restyling del marchio Eni (1972, 1998, 2009) attraverso i documenti provenienti dal ricchissimo archivio storico aziendale. L’esposizione ricostruisce le vicende di Eni, dalla metanizzazione dell’industria ai grandi accordi internazionali, dalle innovative stazioni di servizio alla ricerca petrolifera all’estero nel segno del rispetto e della collaborazione con i paesi produttori, fino ai traguardi del presente e alle sfide del futuro.

Ricostruito anche con il mobilio originale l’ufficio personale di Enrico Mattei; qui sono esposte le riproduzioni delle opere del ferrarese Filippo De Pisis, provenienti dal patrimonio artistico Eni, un pittore cui Mattei, mecenate e profondo conoscitore d’arte, era particolarmente legato.

Una sezione speciale della mostra è dedicata alla recente attività di Eni nel ferrarese, con le fotografie di uomini e donne al lavoro, simili a quelli che contribuirono, grazie al disegno di Mattei, al progetto di costruzione di una grande impresa energetica in grado di valicare i confini nazionali e dialogare allo stesso tavolo con i paesi produttori. Era il 1952, un anno prima della nascita di Eni, quando fu ideato il marchio del cane a sei zampe: un simbolo fantastico ed evocativo, in grado di conquistare da subito la simpatia di milioni di italiani, e un’icona internazionale per ricerca e innovazione in campo energetico.