A Milano Eni promuove un ciclo di incontri sul tema del paternage

Eni organizza un ciclo di incontri a margine della mostra che espone i capolavori di Georges de La Tour – L’Adorazione dei Pastori e San Giuseppe Falegname – allestita a Palazzo Marino a Milano fino al prossimo 8 gennaio. Alla serie di incontri in programma, in sintonia con i quadri esposti, è stato dato il titolo “Tale Padre, figli d’arte, discepoli e padri putativi”: una riflessione sul tema dell’”essere padre” nel senso più ampio del termine, dunque guida, mentore e maestro.

Protagonisti del primo incontro, il 29 novembre alle 18 a Palazzo Reale, saranno Umberto Galimberti e Massimo Cirri, con la conduzione di Lella Costa. Galimberti, filosofo, è professore ordinario di antropologia culturale all’università Ca’ Foscari di Venezia e titolare della cattedra di Filosofia della Storia e di psicologia dinamica, È uno dei principali traduttori e divulgatori italiani di Karl Jaspers. Dal 1985 è membro ordinario dell’International Association for Analytical Psychology. Dal 1987 al 1995 ha collaborato con «Il Sole24Ore», e successivamente con «La Repubblica», sia con editoriali su temi d’attualità, sia con approfondimenti di carattere culturale. Cirri è un noto conduttore a RadioDue Rai del programma Caterpillar, nonché psicologo e autore teatrale. Negli ultimi anni ha collaborato a spettacoli teatrali. Nel 2007 è stato insignito dell’Ambrogino d’oro. Due relatori molto diversi per un dibattito che si annuncia vivace e curioso.

Il secondo incontro è in programma il 6 dicembre, quando si confronteranno Luca Ronconi, direttore artistico del Piccolo Teatro di Milano, con il giovane attore Fausto Cabra. Il 20 dicembre terzo e ultimo appuntamento, con don Aldo Geranzani, rettore del Collegio San Carlo di Milano e il suo ex allievo, l’avvocato Federico Vasoli.