“Scambio d’autore” al Superground di Milano

Dopo l’inaugurazione a Palazzo Marino, approda al Superground di Milano il muro dipinto da sei giovani artisti contemporanei — ivan, Nais, Seacreative, Tawa, Tvboy e Pao — che hanno così voluto reinterpretare lo spazio già utilizzato per l’allestimento dei capolavori di Georges de La Tour, appena rientrate al Louvre. L’ideale staffetta rappresenta oltre che un legame temporale tra antico e moderno, anche quello tra diversi luoghi e anime della città. L’opera “Scambio d’autore” resterà visibile con ingresso libero fino al 31 gennaio.

Leggi il testo completo (su Eni.com)