Eni e il Marocco

Quasi come se fosse un ritorno alle origini. Eni nel lontano 1959 era già impegnato in attività di esplorazione nel territorio del Marocco per individuare delle opportunità di sviluppo e crescita nelle zone africane. E’ il 25 giugno del 1960 quando Enrico Mattei, Presidente dell’ENI, posava la prima pietra nella raffineria di Mohammedia per dare inizio, grazie anche alla collaborazione del Governo marocchino, ad un importante processo d’industrializzazione per il Paese.

Cinquant’anni più tardi ENI ritorna nelle terre del Marocco per partecipare al’evento agonistico Rallye du Maroc 2013.

Scopri il dossier Marocco su eni.com