Eni e il Kazakhstan

Dal 1992 l’azienda ENI è presente sul territorio del Kazakhstan, individuato come uno dei maggiori centri di produzione e in grado di garantire una sostanziale crescita nel futuro. E’ proprio nell’anno 1992, infatti, che ENI ha iniziaro i suoi negoziati per gli interventi nel campo di Karachaganak.

Attualmente ENI opera attivamente nel giacimento di Karachaganak, nella parte occidentale del Paese, ma anche nel giacimento di Kashagan, a sud est di Atyrau, nel Mar Caspio settentrionale. Ulteriori investimenti sono previsti nel piano strategico della società al fine di consolidare la sua presenza sul territorio del Kazakhstan.

Scopri il dossier Kazakhstan su eni.com