Eni e Anadarko avviano l’unitizzazione delle Aree 4 e 1 del bacino di Rovuma nell’offshore del Mozambico

Eni e Anadarko annunciano che, a seguito della firma dell’Unitization and Unit Operating Agreement (UUOA) e in pieno accordo con tutti i Concessionari dei progetti, è stata avviata l’unitizzazione per lo sviluppo dei giacimenti di gas naturale a cavallo tra le Aree 4 e 1 del bacino di Rovuma, nell’offshore del Mozambico. L’Area 4 è operata da Eni East Africa, mentre L’Area 1 è operata da Anadarko Mozambique Area 1 Ltd.

L’accordo riguarda gli straddling reservoirs a gas Mamba e Prosperidade, che si trovano rispettivamente nell’Area 4 e nell’Area 1 e che sono tra loro comunicanti. Secondo l’UUOA, lo sviluppo degli straddling reservoirs sarà eseguito inizialmente in maniera separata ma coordinata dalle due aree fino a quando non saranno prodotti 680 miliardi di metri cubi di riserve di gas naturale (340 miliardi di metri cubi per ognuna delle aree). Tutti gli sviluppi successivi saranno condotti congiuntamente dai Concessionari dell’Area 4 e dall’Area 1 attraverso un operatore che sarà frutto di una joint venture paritetica tra Eni East Africa e Anadarko Mozambique Area 1.

Leggi il testo completo (su eni.com)

Tags: ,