Eni e i Ministeri dell’Istruzione e del Lavoro ampliano il protocollo di intesa siglato lo scorso giugno relativo a iniziative di integrazione scuola-impresa

Con l’estensione dell’iniziativa alla Regione Basilicata e l’inserimento della Val d’Agri tra i siti oggetto del programma di formazione e lavoro, il numero di studenti che potranno beneficiare delle iniziative legate al contratto di apprendistato di primo livello salirà da 135 a circa 175. Il numero di studenti che potranno usufruire dei progetti di alternanza scuola lavoro sarà incrementato da 1.500 a circa 2.300

Leggi il testo completo (su eni.com)

Tags: , , ,