Eni e Ionity firmano accordo quadro per lo sviluppo di colonnine di ricarica superveloci per auto elettriche

Eni e Ionity hanno sottoscritto oggi un accordo quadro per lo sviluppo delle colonnine di ricarica superveloci nelle stazioni di servizio Eni. Ionity, joint venture fra BMW, Daimler, Ford e il Gruppo Volkswagen (con i marchi Porsche e Audi), intende sviluppare in Europa entro il 2020 una rete di circa 400 stazioni per ricaricare le auto elettriche di nuova generazione, installando fino a 2.400 colonnine di ricarica.

Leggi il testo completo (su eni.com)

Tags: