Eni in Medio Oriente

Eni e Abu Dhabi: integrazione, complessità ed efficienza. Un legame importante, che permetterà all’azienda Eni di crescere, rafforzare l’integrazione e incrementare la nostra capacità di raffinazione. È quello sancito dall’accordo con Abu Dhabi National Oil Company (ADNOC) Refining il 27 gennaio 2019, grazie al quale Eni acquisisce una quota nell’attività di raffinazione dell’azienda mediorientale. Si tratta di una delle operazioni più rilevanti mai condotte nel settore della raffinazione e riflette la dimensione, la qualità e il potenziale di crescita degli asset di ADNOC Refining.

<<Questi accordi consolidano la nostra forte partnership con ADNOC. Nell’arco di meno di un anno, siamo stati in grado di creare un hub con attività upstream d’eccellenza e una capacità di raffinazione efficiente, di grandi dimensioni e con ulteriore potenziale di crescita>>, queste le parole dell’amministratore delegato di Eni Claudio Descalzi.

Scopri il dossier Eni in Medio Oriente su eni.com

Tags: , ,