Eni: attività Congo, società e management respingono accuse di condotte illecite supportati da indagini indipendenti

La Società, in relazione al reato ipotizzato a carico del dott. Descalzi, ribadisce di avere già da tempo concluso approfondite analisi affidate dai propri organi di controllo a consulenti terzi e indipendenti e che tali indagini hanno escluso che vi siano state violazioni o condotte in favore e/o a danno di Eni, volte ad avvantaggiare i fornitori aggiudicatari dei servizi in particolare il gruppo Petroservice, per ciò che attiene alle circostanze oggetto di indagine.

Leggi il testo completo (su eni.com)

Tags: ,