Eni: sorpresa per la decisione dell’AGCM, società ricorrerà al TAR del Lazio

Eni ha appreso con grande sorpresa la decisione dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato di considerare “ingannevoli” i claim ambientali e alcune descrizioni prestazionali contenuti nei messaggi pubblicitari relativi al carburante Eni Diesel+ e conseguentemente di sanzionare la Società.

Leggi la notizia su eni.com