Eni annuncia i risultati di Agogo 3 che incrementano le stime di risorse a 1 miliardo di barili di olio in posto e aprono la strada al completo sviluppo del campo con un terzo hub di produzione

Eni ha perforato con successo Agogo 3, il secondo pozzo di delineazione della scoperta di Agogo situata nel Blocco 15/06, nell’offshore angolano. I risultati permettono di incrementare di circa il 40% le risorse di olio in posto che vengono adesso rivalutate a 1 miliardo di barili con ulteriore potenziale da confermare nella parte settentrionale del campo.

Leggi il testo completo (su eni.com)