Eni: il Consiglio di Amministrazione delibera di sottoporre all’Assemblea la richiesta di autorizzazione e i termini per il potenziale riavvio del programma di buyback

Il Consiglio di Amministrazione di Eni, che si è riunito oggi sotto la presidenza di Lucia Calvosa, ha deliberato di sottoporre all’Assemblea degli azionisti del 12 maggio 2021, convocata in sede ordinaria, la proposta di autorizzazione all’acquisto di azioni proprie, per un periodo di 18 mesi dalla data dell’Assemblea. Tale proposta riguarda l’acquisto di azioni proprie per un esborso massimo di 1.600 milioni di euro e per un numero massimo di azioni pari al 7% delle azioni ordinarie in cui è suddiviso il capitale sociale di Eni. Gli acquisti saranno subordinati al verificarsi delle condizioni di scenario Brent previste dalla politica di remunerazione degli azionisti stabilita con il Piano Strategico 2021-2024. Lo scenario di riferimento per l’anno in corso sarà definito e comunicato al mercato nel mese di luglio 2021, in occasione della presentazione dei risultati finanziari del primo semestre.

Leggi il testo completo (su eni.com)

Tags: ,