14.01.19

Eni firma un Exploration and Production Sharing Agreement per il Blocco 47 nell’onshore dell’Oman

Eni e la società di stato Oman Oil Company Exploration and Production (OOCEP) hanno firmato oggi con il governo del Sultanato dell’Oman un Exploration and Production Sharing Agreement (EPSA) relativo al Blocco 47. Inoltre, Eni ha firmato con il Ministero del Petrolio e con BP un Head of Agreement (HoA) che stabilisce i principi per l’acquisizione dei diritti di esplorazione e produzione del Blocco 77.

Leggi il testo completo (su eni.com)

14.01.19

Eni firma un memorandum per l’esplorazione nel Blocco 1 nell’offshore del Bahrain

L’Autorità Nazionale per il petrolio e il gas del Regno del Bahrain (NOGA) e Eni hanno firmato oggi un Memorandum d’Intesa (MoU) con l’obiettivo di perseguire future attività di esplorazione nel Blocco 1, un’area offshore ancora in gran parte inesplorata situata nelle acque territoriali settentrionali del Regno del Bahrain. L’area copre una superficie di oltre 2.800 km2 con una profondità d’acqua che va da 10 a 70 metri.

Leggi il testo completo (su eni.com)

14.01.19

Eni entra per la prima volta nell’Emirato di Sharjah, Emirati Arabi Uniti, acquisendo i diritti esplorativi delle aree onshore A, B e C

L’accordo è il risultato della prima gara internazionale competitiva per l’assegnazione di aree esplorative nell’Emirato, lanciato nel 2018 dalla Sharjah National Oil Corporation (SNOC) per esplorare e sviluppare nuove risorse di idrocarburi attraverso nuove alleanze strategiche. Eni sarà Operatore con una quota del 75% mentre SNOC sarà partner con una quota del 25%.

Leggi il testo completo (su eni.com)

14.01.19

Eni acquisisce una partecipazione di maggioranza in due concessioni esplorative nell’offshore di Abu Dhabi e rafforza la sua presenza negli Emirati Arabi

Eni ha firmato oggi ad Abu Dhabi due accordi per l’acquisizione di una partecipazione del 70% in due concessioni esplorative offshore. Nelle concessioni, della durata di 35 anni, Eni avrà come partner la tailandese PTT Exploration and Production Company Limited (PTTEP), con una quota del 30%.

Leggi il testo completo (su eni.com)

04.01.19

Eni acquisisce il 70% e diventa operatore del giacimento petrolifero di Oooguruk in Alaska

Questa acquisizione fornirà 7.000 barili di petrolio al giorno e permetterà importanti sinergie operative con il vicino campo di Nikaitchuq

Leggi il testo completo (su eni.com)

03.01.19

I partner dell’Area 4 si assicurano impegni di acquisto del GNL per il progetto Rovuma LNG in Mozambico

Le società che compongono la joint venture per lo sviluppo dell’Area 4 (ExxonMobil, Eni, China National Petroleum Corporation, Empresa Nacional de Hidrocarbonetos, Kogas e Galp) hanno ottenuto impegni di acquisto del GNL (gas naturale liquefatto) da società affiliate dei partner stessi: un punto di svolta fondamentale, che permette ai partner di avanzare velocemente verso la decisione finale di investimento relativa alla prima fase del progetto Rovuma LNG nel 2019.

Leggi il testo completo (su eni.com)

03.01.19

Eni: Syndial avvia a Gela l’impianto pilota per la trasformazione della frazione organica dei rifiuti solidi urbani in bio olio

Syndial, società ambientale di Eni, ha avviato nel sito della raffineria di Gela il primo impianto pilota per il recupero e la trasformazione della frazione organica dei rifiuti solidi urbani (FORSU) in un bio olio che servirà a produrre carburanti di nuova generazione.

Leggi il testo completo (su eni.com)

21.12.18

Eni: intesa con il Governatorato dello Stato della Città del Vaticano per promuovere l’economia circolare

I mezzi di trasporto dello Stato della Città del Vaticano utilizzeranno il gasolio a basso impatto ambientale Eni Diesel+ e a breve gli esercizi di ristorazione del Vaticano conferiranno l’olio alimentare esausto alle bioraffinerie di Venezia e Gela.

Leggi il testo completo (su eni.com)

19.12.18

Eni annuncia la scoperta a gas di Merakes East nell’offshore Indonesiano

Eni ha perforato e testato con successo il prospect esplorativo denominato Merakes East nel blocco di East Sepinggan situato nell’offshore del Kalimantan in Indonesia.

Leggi il testo completo (su eni.com)

18.12.18

Eni annuncia l’approvazione del piano di investimenti per il Progetto di Sviluppo Merakes in Indonesia

Eni avvierà la realizzazione del Progetto di Sviluppo del giacimento di Merakes in Indonesia, a seguito dell’approvazione ricevuta dal Ministro dell’Energia dell’Indonesia e dell’autorizzazione al piano d’investimento da parte del Consiglio di Amministrazione della società.

Leggi il testo completo (su eni.com)

17.12.18

Eni firma un accordo per cedere a Qatar Petroleum il 35% dell’Area 1, nell’offshore del Messico

Questo accordo rafforza ulteriormente la partnership con Qatar Petroleum, ampliando una cooperazione strategica a livello globale

Leggi il testo completo (su eni.com)

17.12.18

Eni annuncia la nascita di Vår Energi

Eni annuncia che si è conclusa l’operazione di fusione tra Point Resources AS e Eni Norge AS, consociata di Eni S.p.A, dando vita a Vår Energi, società indipendente leader nel settore dell’esplorazione e produzione di idrocarburi in Norvegia.

Leggi il testo completo (su eni.com)

11.12.18

Eni annuncia lo start-up del campo di Vandumbu nel Blocco 15/06, nell’offshore dell’Angola

Il ramp-up di Vandumbu porterà ad una produzione totale di 170.000 barili di petrolio al giorno.

Leggi il testo completo (su eni.com)

11.12.18

Eni annuncia una nuova scoperta a olio nel Blocco 15/06, nell’offshore dell’Angola

La scoperta di Afoxé è una ulteriore conferma del potenziale esplorativo ad olio della parte meridionale del Blocco 15/06, che finora si riteneva contenere gas.

Leggi il testo completo (su eni.com)

10.12.18

Eni annuncia l’ingresso di Mubadala Petroleum e di BP come partner nella concessione Nour in Egitto

Il governo egiziano ha approvato la cessione da parte di Eni di una quota del 20% a Mubadala Petroleum e di una quota del 25% a BP nella concessione esplorativa Nour. L’approvazione da parte del Governo segue la firma degli accordi di farm-out con Mubadala Petroleum a novembre e con BP all’inizio di dicembre. Questa operazione fa parte di una più ampia partnership con BP a livello internazionale e rafforza ulteriormente la collaborazione con Mubadala Petroleum in Egitto.

Leggi il testo completo (su eni.com)