22.03.18

Pronti per crescere

L’Amministratore Delegato Claudio Descalzi ha presentato a Londra, il 16 marzo, il Piano Strategico 2018-2021. Nel corso degli ultimi anni l’azienda Eni è diventata più forte operativamente e finanziariamente.

Ora Eni sta entrando in una nuova fase di espansione industriale e di forte crescita di valore, guidata da una profonda integrazione di business e da un focus continuo sull’efficienza e la disciplina finanziaria. Un forte impegno in termini di digitalizzazione e decarbonizzazione, consentirà di sfruttare le opportunità di crescita e generare un maggiore valore per gli azionisti dell’azienda.

Scopri il dossier Strategia 2018-2021 su eni.com

13.03.18

Imagine Energy. La strategia della digitalizzazione

Eni punta sul digitale come leva per la crescita futura e la creazione di valore. Il 22 febbraio, al Green Data Center di Ferrera Erbognone, nel cuore della Pianura Padana, l’appuntamento in agenda è per un grande evento dedicato alla digitalizzazione.

Raccontare l’HPC4 significa, per l’azienda Eni, parlare di un’eccellenza che prima di tutto è fatta di persone e competenze. Lo scenario giusto per questo racconto è un’infrastruttura senza uguali, italiana e in Italia, simbolo di efficienza, innovazione, sicurezza, sostenibilità e affidabilità: il Green Data Center di Eni.

Scopri il dossier Imagine Energy su eni.com

07.03.18

Eni sponsor delle nazionali italiane

Eni è con l’Italia è Top Sponsor delle 17 squadre nazionali della FIGC (Federazione Italiana Giuoco Calcio) fino alla fine del 2018. Lo sport è per Eni lingua universale e luogo di incontro tra diverse culture, con valori condivisibili legati allo spirito di squadra, alla salute della persona, all’integrazione e al rispetto reciproco.

Eni è anche Sponsor Ufficiale dei Centri Federali Territoriali (CFT), un progetto Federcalcio che ha monitora i calciatori più promettenti e si occupa della loro crescita tecnica per fornire un’ulteriore attività formativa di eccellenza parallela a quella svolta con i rispettivi club.

Scopri il dossier Eni sponsor delle nazionali italiane su eni.com

01.02.18

Progetto RETRACE-3D

Crediamo che sia fondamentale conoscere la terra che si muove. Il Pubblico e il privato insieme, per far conoscere la terra e mitigare gli effetti di eventi sismici.

Eni è parte del sistema nazionale della protezione civile ed è orgogliosa di contribuire con le proprie persone e i propri mezzi ad alleviare, anche se purtroppo solo in piccola parte, le difficoltà e il dramma di tragedie spesso estreme, con le quali la Natura ci costringe a fare i conti. Da qui parte il progetto Retrace-3D: una collaborazione tra il Dipartimento della Protezione Civile, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), il Consiglio Nazionale delle Ricerche – che partecipa con l’Istituto di Geologia Ambientale e Geoingegneria (CNR-IGAG) e l’Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente (CNR-IREA) –, e l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), con la collaborazione di Eni e Total.

Scopri il dossier Retrace-3D su eni.com

21.12.17

Collemaggio torna agli aquilani

Eni restaura e restituisce alla cittadinanza la Basilica di Santa Maria di Collemaggio all’Aquila. L’azienda ha impiegato nel restauro il proprio know how nei progetti complessi e le tecnologie più avanzate. Il lavoro è stato svolto nei tempi previsti grazie a un modello unico di collaborazione tra Università Italiane, Soprintendenza, Comune ed Eni.

Alla cerimonia hanno partecipato, tra gli altri, il Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, l’Arcivescovo dell’Aquila, Giuseppe Petrocchi, Don Nunzio Spinelli, il Sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, Alessandra Vittorini, capo della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per L’Aquila e i Comuni del cratere e il Chief Services & Stakeholder Relations Officer Eni Claudio Granata.

Scopri il dossier Restauro Collemaggio su eni.com

05.12.17

MED. La strategia del dialogo

Eni è partner della conferenza “Mediterranean Dialogues”. Dal 30 novembre al 2 dicembre 2017 Roma ospita MED, la conferenza annuale “Mediterranean Dialogues” nata su iniziativa del Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale e di Ispi (l’Istituto per gli studi di politica internazionale) per fare il punto su energia e commercio internazionale, sicurezza e lotta al terrorismo, migrazioni e nuovi equilibri.

Intorno allo stesso tavolo leader politici di Iran, Arabia Saudita, Libano, Libia, Turchia, Iraq, Egitto, e rappresentanti di organizzazioni internazionali come Nazioni Unite e Unione Europea.

Scopri il dossier MED su eni.com

03.12.17

L’Africa nel cuore di Eni

Claudio Descalzi presenta l’evento “EU-Africa: Strengthening a Sustainable Partnership”. L’evento organizzato da POLITICO è sponsorizzato da Eni ed è in programma a Bruxelles per martedì 5 dicembre.

Dobbiamo fermare il vecchio modello di sviluppo fondato sulla sola esportazione. Se l’Africa diventasse più forte, anche l’Europa lo diventerebbe. L’Africa ha un potenziale enorme di crescita che non solo potrebbe affrontare le migrazioni e la sicurezza, ma trasformarsi in un’opportunità per l’Europa“, queste le parole dell’Amministratore Delegato di Eni Claudio Descalzi.

Scopri il dossier EU-Africa su eni.com

01.12.17

Maker Faire 2017: Innovation for Energy

Innovazione per la salute e la sicurezza alla Maker Faire 2017. Anche quest’anno, dall’1 al 3 dicembre, Eni è main partner di Maker Faire, l’evento che si svolge presso gli spazi della Nuova Fiera di Roma, dedicato a tutta la famiglia dei maker e che mette al centro creatività e inventiva nel mondo dell’ICT, della robotica e dell’automazione.

Gli innovatori del terzo millennio presentano i progetti a cui stanno lavorando e condividono il sapere tecnologico e artigiano legato al mondo hi-tech. Le tecnologie sviluppate vengono anche messe al servizio della salute e della sicurezza delle persone. Per l’azienda Eni le nuove tecnologie digitali in questi ambiti sono i pilastri di una strategia e di un impegno di tutti nel processo di innovazione.

Scopri il dossier Maker Faire 2017 su eni.com

13.11.17

ADIPEC – La fiera dell’Oil & Gas

Dal 13 al 16 novembre 2017 ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, si svolge ADIPEC (The Abu Dhabi International Petroleum Exhibition), un evento legato al settore Oil & Gas, la più grande manifestazione fieristica del suo genere nel Medio Oriente e nell’Africa del nord. Oltre 2.000 espositori provenienti da 135 Paesi di tutto il mondo, quasi 100 le aziende italiane presenti nella scorsa edizione, e anche quest’anno Eni è tra le quindici compagnie del petrolifero ospitate all’evento con uno stand che racconta l’impegno e le attività della nostra azienda sull’intera filiera del settore energetico.

Quattro giorni di confronto e scambio di conoscenze, più di trecento interventi e un programma di conferenze incentrato sui temi dell’estrazione e dei servizi legati all’Oil & Gas, dall’esplorazione alla sicurezza, dalle rinnovabili al gas.

Scopri il dossier ADIPEC su eni.com

25.10.17

Nei prossimi 4 anni Eni investirà in Italia 21 mld

Il 24 ottobre il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, accompagnato dall’Amministratore Delegato Eni Claudio Descalzi e dalla Presidente Emma Marcegaglia, ha visitato la bioraffineria Eni di Porto Marghera.

La visita è stata un’occasione per fare il punto sugli investimenti che Eni impiegherà nei prossimi quattro anni in Italia: un totale di 21 miliardi di euro, di cui 4 saranno destinati a riconversione industriale e tecnologie ambientali, che si vanno a sommare ai 15 miliardi spesi negli ultimi tre anni. “La bioraffineria è stata realizzata con tecnologie 100% Eni, che ora vendiamo progetto per progetto ad altre realtà industriali; a breve verrà trattata una maggior quantità di oli fritti esausti, grasso animale e poi anche residui vegetali e quindi biomasse, avendo una raffineria proiettata nel futuro“, ha dichiarato l’AD Descalzi durante la visita.

Scopri il dossier Visita di Gentiloni alla Bioraffineria su eni.com

24.10.17

#PortoMarghera100

La mostra “INDUSTRIAE. Attraverso Porto Marghera”, inaugurata il 13 ottobre 2017 al Padiglione Antares del Parco scientifico e tecnologico di Venezia Vega, è il primo appuntamento che apre la nostra partecipazione al centenario della fondazione di Porto Marghera, una delle più grandi zone industriali costiere d’Europa.

Non solo una riflessione su cento anni di storia che ci legano al territorio, ma un modo per guardare insieme al futuro. Attraverso il coordinamento di un comitato scientifico, da luglio 2017 ad aprile 2018 l’area della Città metropolitana di Venezia è coinvolta in un ricco programma di eventi, esposizioni e convegni.

Scopri il dossier Porto Marghera su eni.com

11.10.17

Caring for Australia

Il progetto Eni Australia si impegna a mostrare il massimo rispetto per i padroni di casa indigeni e per gli occupanti originari dei territori in cui opera. Un efficace coinvolgimento degli stakeholders locali è infatti di fondamentale importanza per poter continuare a operare. L’impegno di Eni Australia nel progetto “Caring for Country” è stato un aspetto chiave per il successo dell’implementazione del progetto Blacktip.

L’espressione “Caring for Country”, letteralmente “prendersi cura del Paese”, descrive l’importanza della gestione del territorio attraverso i principi di conservazione culturale e le strategie di gestione ambientale da parte delle popolazioni indigene sui territori indigeni e il riconoscimento dei loro diritti fondiari.

Scopri il dossier Eni Australia su eni.com

03.10.17

Open Innovation @Talent Garden

Eni lancia un concorso per start-up dedicato alla salute e alla sicurezza. Eni è partner di Talent Garden, la più grande piattaforma fisica in Europa per i talenti del digitale, e con il concorso Open Innovation @Talent Garden promuove la cultura e lo scambio di idee in ambito di sicurezza ambientale.

Eni vuole coinvolgere le startup italiane nella creazione di proposte, favorendo il networking nel pieno rispetto dell’originalità: la proprietà intellettuale di tutti i progetti presentati rimarrà infatti dei partecipanti e successivamente Eni valuterà le opportunità di sviluppo. L’azienda è aperta a nuove proposte per scoprire nuovi talenti e favorire un dialogo continuo. La salute e la sicurezza delle persone e dell’ambiente sono da sempre al centro dell’attenzione di Eni come testimoniano numeri e dati che la posizionano al top del settore. Da anni organizza eventi e roadshow per promuovere un impegno continuo e sensibilizzare chi lavora.

Scopri il dossier Open Innovation su eni.com

23.09.17

Eni al Singularity University Summit

Eni partecipa all’evento per la prima volta in Italia il 27 e 28 settembre. Il Singularity University Summit, a Milano, ospita le menti più brillanti del mondo per una sfida non da poco: un’idea in grado di influire sulla vita di almeno un miliardo di persone. Eni da tempo si sta interrogando su questi temi: quanto le tecnologie su cui stiamo investendo oggi possono diventare «esponenziali» domani? Quanto i big data possono aiutarci nel business development del futuro?

Durante il secondo giorno della manifestazione interviene Francesco Gattei EVP Scenarios, Strategic Options & Investor Relations di Eni. Il suo speech è dedicato alla rivoluzione industriale ed energetica. Dalla prima grande trasformazione degli ultimi 200 anni, fino ai nostri giorni. Lo sguardo è rivolto al futuro che deve proseguire questo cammino, riducendo in maniera sempre più rilevante il contenuto carbonico del mix energetico, preservando, però, il fattore chiave della nostra modernità: la densità di energia contenuta nelle nostri fonti.

Scopri il dossier Singularity University Summit su eni.com

21.08.17

Meeting per l’amicizia fra i popoli

Dal 20 al 26 agosto 2017 Eni è partner del Meeting di Rimini. Anche quest’anno Eni partecipa al Meeting di Rimini. Nel suo spazio espositivo verrà interpretato il tema “Quello che erediti dai tuoi padri, riguadagnatelo, per possederlo”: tratto dall’opera “Faust” di Goethe, opera che pone l’accento sul bisogno di riappropriarsi di ciò che ci è stato lasciato in eredità.

Il racconto interattivo proposto da Eni si articola in quattro hub tematici in modalità edutainment: access to energy, energy mix, solar tech e waste-to-fuel. Per ogni tema storie e giochi.

Scopri il dossier Meeting Rimini 2017 su eni.com