31.03.15

L’impegno di Eni per la gestione sostenibile delle attività Oil & Gas offshore

La volontà di Eni nell’attivare procedure sostenibili per l’esecuzione di compiti di monitoraggio ambientale ed ispezione degli impianti Oil & Gas offshore si traduce nell’utilizzo di avanzate tecnologie sottomarine come quelle di Clean Sea, robotica innovativa sviluppata dalla società Tecnomare.

Grazie all’utilizzo di un veicolo sottomarino AUV (Autonomous Underwater Vehicle), che non prevede la presenza di un pilota, Clean Sea ha la capacità di muoversi autonomamente nel mare, senza alcun collegamento fisico con la superficie, in grande silenziosità e necessitando di un minimo supporto logistico per il suo funzionamento. I nuovi veicoli AUV sostituiscono le tecnologie tradizionali ROV (Remotely Operated Vehicles) caratterizzate da un sistema di movimento basato sulla esistenza di un collegamento fisico tra il sottomarino ed una nave in superficie che gestisce il lancio, il recupero e tutte le operazioni realizzate nel fondo del mare.

Leggi la notizia su eni.com