08.03.17

Eni rafforza la sua presenza nell’offshore di Cipro

Eni ha concluso con Total l’accordo per acquisire la partecipazione del 50 % del Blocco 11 nell’offshore di Cipro dove Total rimane l’operatore del blocco.

Leggi il testo completo (su eni.com)

05.12.16

Incendio su piattaforma offshore in Congo

Eni informa che il 1 dicembre si è verificato un incendio nella piattaforma Foukanda, situata nell’offshore della Repubblica del Congo.

Leggi la notizia su eni.com

12.11.15

Eni in Congo

Una nuova scoperta a gas per l’azienda Eni nell’offshore del Congo. Un potenziale di circa 250-300 milioni di barili di olio, ecco la stima della scoperta realizzata attraverso il pozzo Nkala Marine1 nel Blocco Marine XII, a circa 20 chilometri dalla costa e a 3 chilometri dal campo di Nené Marine. Durante la prova di produzione effettuata, il pozzo ha erogato oltre 300.000 metri cubi al giorno di gas con condensato associato.

L’ultima scoperta registrata in Congo rappresenta solo una delle tante conquiste realizzate dall’azienda del cane a sei zampe nel continente africano. Le attività di esplorazione, infatti, continuano a produrre nuove interessanti scoperte per la produzione di Eni lungo tutto il margine del West Africa e a confermare l’efficacia delle tecnologie esplorative fin d’ora utilizzate.

Scopri il dossier Congo su eni.com

06.11.15

Eni effettua una nuova scoperta nell’offshore del Congo

Eni ha effettuato una nuova scoperta a gas e condensati nell’offshore del Congo, nel prospetto esplorativo Nkala Marine, situato nel Blocco Marine XII, a circa 20 chilometri dalla costa e a 3 chilometri dal campo, già in produzione, di Nené Marine.

La scoperta, realizzata attraverso il pozzo Nkala Marine 1, è stimata con un potenziale di circa 250-300 milioni di barili di olio equivalente in posto. Durante la prova di produzione, il pozzo ha erogato oltre 300.000 metri cubi al giorno di gas con condensato associato. Il pozzo, perforato a una profondità d’acqua di 38 metri, ha incontrato un importante accumulo di gas e condensato nella sequenza geologica clastica pre-salina di età Cretacica inferiore, attraversando una colonna di idrocarburi di 240 metri.

Leggi il testo completo (su eni.com)

21.10.15

In Expo eccellenze della sostenibilità Eni in Congo: dal progetto integrato Hinda alle stufe migliorate

Eni, Official Partner for Sustainability Initiatives in African Countries di Expo Milano 2015, organizza oggi in Casa Corriere all’Esposizione Universale, un incontro che ha come protagonista la Repubblica del Congo, un paese chiave dell’Africa, in cui la società integra gli obiettivi di sostenibilità con quelli operativi e di natura economico-finanziaria.

L’evento, moderato da Mara Gergolet, giornalista del Corriere della Sera, avrà come focus due progetti di sostenibilità Eni che ben rappresentano il forte impegno della società per lo sviluppo del Paese: il progetto integrato Hinda, teso a migliorare le condizioni di vita delle comunità nell’area intorno al campo onshore di M’Boundi, e il progetto stufe migliorate, utilizzate per cucinare con tecnologie moderne in modo da fornire un accesso minimo all’elettricità alle unità abitative in contesti rurali e creare opportunità per lo sviluppo della microimprenditoria locale.

Leggi il testo completo (su eni.com)

07.09.15

Eni partner dello sport in Congo

Il 2 settembre presso lo Stadio Olimpico di Brazzaville in Congo si è disputata la partita di calcio tra le Stelle Azzurre della Nazionale Italiana Master e la Nazionale di calcio della Repubblica del Congo. Un evento speciale di calcio organizzato per inaugurare il nuovo stadio della capitale congolese alla vigilia dei Giochi Africani di cui Eni è partner.

I Giochi Africani rappresentano il più importante evento sportivo del continente africano, organizzato sotto l’alto patrocinio del Presidente della Repubblica del Congo. La partnership con lo Stato del Congo rappresenta un evidente segnale di vicinanza con il Paese africano che Eni intende portare avanti anche in ambito sociale e sportivo.

Leggi la notizia su eni.com

30.06.15

Eni e il Congo

Visita nella nazione del Congo per il management dell’azienda Eni. La Presidente di Eni Emma Marcegaglia, l’Amministratore Delegato Eni Claudio Descalzi ed i membri del Consiglio di Amministrazione dell’azienda del cane a 6 zampe hanno visitato gli impianti presenti sul territorio ed ammirato lo sviluppo delle opere locali che Eni ha avviato all’interno del Paese dal lontano 1968.

Tra i progetti di sviluppo sostenibile il Progetto Hinda, realizzato in collaborazione con le istituzioni locali, che ha consentito di migliorare le condizioni di vita delle comunità nel distretto di Hinda riducendo, attraverso interventi mirati di ristrutturazione ed edificazione, la percentuale di popolazione che vive sotto la soglia di povertà e garantendo un maggior accesso a servizi ed istruzione.

Scopri il dossier Congo su eni.com

26.02.15

Eni firma a Palazzo Chigi due accordi con il Governo della Repubblica del Congo

Eni conferma il proprio storico impegno in Congo con la firma oggi a Palazzo Chigi di due accordi sottoscritti dall’Amministratore Delegato, Claudio Descalzi, alla presenza del Presidente della Repubblica del Congo, Denis Sassou N’Guesso, e del Presidente del Consiglio italiano, Matteo Renzi.

Si tratta di accordi strategici di collaborazione volti a promuovere lo sviluppo energetico in Congo e a contribuire alla crescita locale.

Leggi il testo completo (su eni.com)