21.02.17

Accesso all’energia in Ghana

Da Singapore al Ghana: la FPSO John Agyekum Kufuor pronta a salpare. A Singapore la cerimonia di battesimo dell’unità galleggiante di produzione e stoccaggio (floating production, storage and offloading, FPSO) “John Agyekum Kufuor”. Andrà ad operare nel campo di Sankofa-Gye Nyame nel bacino di Tano, nell’offshore del Ghana, per Offshore Cape Three Points (OCTP), il progetto che permetterà la fornitura di gas domestico a centrali termiche nazionali per oltre 15 anni.

L’Offshore Cape Three Points (OCTP) è un progetto integrato di sviluppo dell’Oil & Gas e rappresenta un importante contributo per l’accesso all’energia in Ghana. Lo sviluppo delle risorse nazionali di gas in Ghana rappresenta un’alta priorità per migliorare l’accesso all’energia nel Paese.

Scopri il dossier Energia in Ghana su eni.com

24.01.17

Eni e il Governo della Nigeria rafforzano la cooperazione nel settore dell’energia

Il MoU promuove nuove attività in grado di contribuire in misura significativa allo sviluppo economico e sociale in Nigeria.

Leggi il testo completo (su eni.com)

17.01.17

Energia: Eni e MIT rinnovano la collaborazione di ricerca

Il Presidente MIT, Rafael Reif, e il CEO di Eni, Claudio Descalzi, discutono a Roma della ricerca di frontiera, low-carbon e nel campo delle rinnovabili.

Leggi il testo completo (su eni.com)

23.12.16

Eni accende una luce a Dadaab

Dopo la lecture tenuta dall’AD Claudio Descalzi, in video conferenza con i ragazzi del campo profughi di Dadaab in Kenya, in occasione dell’iniziativa ”Instant classroom” di Vodafone Foundation nel 2015, diamo il via a un progetto di educazione ed accesso all’energia.

Leggi la notizia su eni.com

29.11.16

Accordo Eni – Sonatrach: rafforzata collaborazione anche in nuovi segmenti del settore energia

L’accordo rafforza la collaborazione di lungo periodo tra le due società nell’upstream e nell’approvvigionamento gas e si estende ora anche a nuovi segmenti del settore dell’energia.

Leggi il testo completo (su eni.com)

17.10.16

Eni e Maker Faire insieme per l’innovazione tecnologica e l’efficienza energetica

Eni partecipa alla “Maker Faire: The European Edition” con lo stand “Innovation for Energy”, una grande area espositiva che presenterà al grande pubblico della fiera i risultati della ricerca Eni sul versante innovazione ed energia.

Leggi la notizia su eni.com

11.10.16

Eni in Myanmar

Il Paese del Myanmar è impegnato in un processo di promozione della trasparenza nel settore Oil & Gas, confermato dall’attribuzione nel 2014 dello status di EITI Candidate Country nell’ambito della Extractive Industry Transparency Initiative.

La riapertura del mercato agli investitori stranieri ha coinvolto anche il settore dell’energia. Eni è stata protagonista del nuovo corso dell’economia birmana fin dal 2014, quando ha acquisito quattro licenze petrolifere e ha assunto il ruolo di player energetico. All’esplorazione accompagna progetti di sostenibilità: dalla formazione a un programma di assistenza delle popolazioni colpite da alluvioni.

Scopri il dossier Myanmar su eni.com

03.10.16

Presentazione all’ESG

La risposta di Eni alla doppia sfida del settore energetico: l’azienda ha presentato agli investitori il propio modello integrato e sostenibile.

Venerdì 30 settembre, a Parigi, l’Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, ha presentato alla comunità finanziaria l’Environmental Social and Corporate Governance, l’evoluzione del modello di Eni per lo sviluppo sostenibile delle risorse energetiche e la nuova mission della società. Un modello in grado di coniugare solidità finanziaria e sostenibilità sociale e ambientale per vincere una sfida duplice: la massimizzazione della crescente domanda di energia e la lotta al cambiamento climatico. Come? Cambiando il mix energetico.

Scopri il dossier ESG Parigi su eni.com

26.09.16

Eni ospita il Forum Ambrosetti

Il mondo dell’energia sta vivendo un momento di grande incertezza a causa dei prezzi del petrolio e delle tensioni economiche e geopolitiche. Allo stesso tempo, l’accesso all’energia gioca un ruolo fondamentale nello sviluppo sostenibile di molti paesi, e i negoziati sul clima proseguono a livello globale.

I maggiori attori del settore energetico, insieme ai principali leader e ai massimi esperti in materia si interrogano sull’evoluzione del panorama energetico all’interno del Forum Ambrosetti.

Scopri il dossier Forum Ambrosetti su eni.com

22.06.16

Il Ministro dell’Energia algerino, Noureddine Bouterfa, incontra l’AD di Eni, Claudio Descalzi

Il Ministro dell’Energia e il Presidente di Sonatrach hanno incontrato oggi l’AD di Eni. Firmato anche un accordo propedeutico all’estensione delle licenze produttive del giacimento ROD e di tre giacimenti del Blocco 403.

Leggi il testo completo (su eni.com)

25.05.16

L’accesso all’energia in Ghana

Alla presenza del Presidente della Repubblica del Ghana, John Dramani Mahama, si è svolta il 30 aprile a Sanzuele (distretto Ellembelle, regione occidentale) la cerimonia per l’inizio dei lavori a terra relativi all’Offshore Cape Three Points (OCTP) Gas Project.

Dopo la rituale apertura della cerimonia con l’inno nazionale, le preghiere e le rappresentazioni della comunità di Sanzuele, il Managing Director di Eni Ghana, Fabio Cavanna, ha presentato il progetto a nome della Joint Venture OCTP.

Scopri il dossier Energia in Ghana su eni.com

13.05.16

Eni: prende il via un modello unico di integrazione tra business tradizionale e generazione di energia da fonti rinnovabili

Eni compie nuovi e importanti passi nel proprio impegno sul fronte del climate change inaugurando un modello unico di integrazione tra business tradizionale e produzione di energia da fonti rinnovabili. In Italia, Pakistan ed Egitto, la società realizzerà i primi progetti di generazione elettrica da fonti rinnovabili localizzandoli presso i propri impianti e aree industriali, in modo da cogliere tutte le possibili sinergie logistiche, contrattuali e commerciali con le attività tradizionali dell’azienda, e riqualificare e valorizzare aree industriali attualmente inutilizzate.

Si tratta di un modello inedito di riutilizzo virtuoso di aree industriali dismesse, bonificate o non utilizzate, che vengono rilanciate attraverso la realizzazione di impianti di generazione energetica a emissioni zero.

Leggi il testo completo (su eni.com)

11.09.15

Eni al Festivaletteratura di Mantova

Dal 9 al 13 settembre l’azienda Eni è partner del Festivaletteratura di Mantova 2015. Nell’ambito della manifestazione culturale Eni organizza l’incontro “energia in prospettiva – immagini e racconti d’autore dall’archivo Eni” – in collaborazione con Fondazione CAMERA, il Centro Italiano per la Fotografia e con la partecipazione di personaggi d’arte e di spettacolo come Lorenza Bravetta, Mario Calabresi, Neri Marcorè e Francesco Jodice.

E’ dal 2008 che Eni è partner della manifestazione di Mantova organizzando l’evento dedicato alla pubblicazione di testi apparsi negli anni Cinquanta e Sessanta sulla rivista interna dell’azienda. Ampio spazio per il festival è dedicato anche all’immagine con la pubblicazione di una selezione delle più belle fotografie d’autore provenienti dall’archivio storico di Eni.

Scopri il dossier Festivaletteratura di Mantova su eni.com

07.09.15

Il Commissario europeo per l’Unione energetica, Maroš Šefčovič, incontra l’AD di Eni Claudio Descalzi

Il Vice-Presidente della Commissione europea e Commissario europeo per l’Unione energetica, Maroš Šefčovič, ha incontrato oggi a Milano l’Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi.

Durante l’incontro si è discusso, tra le altre cose, di sicurezza energetica, del completamento del mercato europeo interno dell’energia e di una politica comune per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica. L’incontro ha offerto all’Ad di Eni l’opportunità di confermare al Commissario Ue l’impegno della società verso le sfide poste dal cambiamento climatico.

Eni fa anche parte della Oil&Gas Climate Initiative, una iniziativa volontaria di alcune grandi società del settore energetico, che si propone di catalizzare azioni concrete sui cambiamenti climatici attraverso la collaborazione e la condivisione di best practice. Eni è inoltre tra i primi firmatari del progetto Global Gas Flaring Reduction promosso dalla Banca Mondiale.

15.05.15

Eni presente al seminario WAME

Sarà con l’intervento di Roberto Casula, Chief Development, Operations & Technology Officer, che Eni prenderà parte al seminario organizzato dall’associazione WAME (World Access to Modern Energy) a Milano sul tema de “L’accesso all’energia in Africa”. La presenza di Roberto Casula sarà alla tavola rotonda su “Il contributo della cooperazione alla sfida dello sviluppo in Africa. La voce dei soggetti impegnati a diffondere l’accesso all’energia”.

Obiettivo del seminario è far conoscere al pubblico il problema dell’esclusione dall’accesso all’energia di una larga parte della popolazione mondiale ma soprattutto condividere impegno ed esperienze delle realtà che cercano di affrontarne il problema.

Leggi la notizia su eni.com