18.06.21

Enipower: raddoppiata la connessione del Petrolchimico di Brindisi alla Rete Elettrica Nazionale

Enipower, società controllata al 100% da Eni, informa che ha ultimato il collegamento del nuovo elettrodotto “321”, realizzato da Terna SpA. Ciò permette di raddoppiare la connessione della sottostazione di Enipower a 380 kilovolt alla Rete di Trasmissione Nazionale (sottostazione Terna di Brindisi-Pignicelle).

Leggi la notizia su eni.com

28.01.21

Enipower: a Brindisi blocco impianti sito petrolchimico per disservizio elettrico

Enipower informa che questa mattina si è verificata l’interruzione dell’alimentazione elettrica presso il proprio stabilimento di Brindisi, dovuta a cause tecniche contestualmente alla entrata in esercizio della nuova linea di connessione alla rete nazionale finalizzata ad aumentare l’affidabilità complessiva. A seguito della momentanea interruzione elettrica, prontamente ripristinata, tutti gli impianti delle società insediate nel sito petrolchimico sono andati in blocco, attivando i sistemi di torcia dello stabilimento con un transitorio finalizzato a consentire la messa in sicurezza degli impianti.

Leggi la notizia su eni.com

24.09.20

Eni: firmato presso lo stabilimento Enipower Mantova il patto per la sicurezza e l’ambiente

E’ stato sottoscritto, oggi presso lo Stabilimento di Enipower Mantova, il “Patto per la Sicurezza e l’Ambiente” tra Eni e le imprese che vi operano, che prevede l’impegno congiunto al costante miglioramento della sicurezza e delle prestazioni ambientali dello stabilimento mantovano.

10.10.18

Enipower e Syndial insieme a Brindisi per massimizzare la sostenibilità, ridurre le emissioni di CO2 e promuovere l’economia circolare

Enipower ha avviato un nuovo impianto a membrane a osmosi inversa per la produzione di acqua demineralizzata.

Leggi la notizia su eni.com

14.02.18

Eni: a Ravenna un patto e uno spettacolo teatrale per promuovere la sicurezza sul lavoro

Versalis, Syndial, Enipower e Distretto Centro Settentrionale Upstream di Eni insieme per sensibilizzare dipendenti e lavoratori delle imprese e traguardare l’obiettivo “zero infortuni”

Leggi la notizia su eni.com

21.08.17

Eni investe per ridurre i prelievi di acqua dolce in Puglia

Eni, attraverso Enipower, ha recentemente ottenuto dal Ministero dell’Ambiente l’ autorizzazione per realizzare un nuovo impianto di produzione di acqua ad uso industriale per il petrolchimico di Brindisi.

Leggi la notizia su eni.com

28.04.17

Eni: intesa con ASST di Pavia per l’erogazione di prestazioni sanitarie nella Raffineria di Sannazzaro e a Ferrera Erbognone

Un esempio innovativo di welfare aziendale è stato definito oggi presso Raffineria Eni di Sannazzaro de’ Burgondi, attraverso il Protocollo di intesa siglato tra l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Pavia ed Eni, a beneficio degli oltre 700 lavoratori della Raffineria, della centrale di cogenerazione Enipower e del Green Data Center, e dei loro familiari.

Leggi la notizia su eni.com

28.09.15

Inaugurata una nuova Centrale di cogenerazione Enipower a Bolgiano

E’ stata inaugurata a Bolgiano la nuova Centrale di cogenerazione di Enipower, durante una cerimonia alla quale hanno partecipato il sindaco di San Donato Milanese, Andrea Checchi, Umberto Vergine, Midstream Gas&Power Chief Officer di Eni e Daniele De Giovanni, Amministratore Delegato di Enipower.

La nuova centrale di cogenerazione è stata realizzata in brevissimo tempo con l’obiettivo della massima efficienza energetica e rispettando i vincoli territoriali. Il nuovo impianto, alimentato a gas naturale, servirà a produrre energia e calore per le abitazioni private e gli uffici pubblici del comuni di San Donato Milanese.

Leggi la notizia su eni.com

24.09.15

L’Ad Eni Claudio Descalzi in visita al sito di Brindisi

L’Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, ha visitato, la sede operativa di Brindisi dove l’azienda è presente con le sue società Versalis, Enipower e Syndial.

Il sito di Brindisi ha un enorme valore strategico per Eni sia per le potenzialità industriali che manifesta, che per i risultati raggiunti in termini di performance. L’importanza del sito operativo pugliese è confermata dall’investimento complessivo di 45 milioni di euro definito da Eni nei mesi scorsi per le attività di manutenzione e consolidamento dell’intera area. L’AD di Eni Descalzi, durante la sua visita ha incontrato il management e i dipendenti del sito di Brindisi, illustrando le linee strategiche previste dall’azienda per le diverse attività del centro e soffermandosi sull’importanza di un maggior impegno in termini di sicurezza e formazione.

Leggi la notizia su eni.com