15.09.16

Eni e il progetto Camera

Nell’ambito della partnership con il progetto Camera – Centro Italiano per la Fotografia, inaugurato il 30 settembre 2015 a Torino, l’archivio storico del cane a sei zampe diventa protagonista della mostra di Mario Cresci. Il risultato? Un vasto e rigenerante cortocircuito: fra passato, presente e futuro, catalogazione, tecnologia e arte, visione e revisione, fra le intenzioni degli autori originali e quelle di chi ha scelto le loro fotografie.

Attraverso le sei sale e il corridoio, il pubblico ospite della mostra è introdotto al vasto bacino dell’Archivio, rivisitato e riproposto attraverso tecniche che l’artista ha utilizzato durante tutta la sua carriera.

Scopri il dossier Camera su eni.com

01.10.15

Eni è in Camera

L’azienda Eni, in collaborazione con Magnum Photos, la più importante agenzia fotografica al mondo, è partner del progetto innovativo di Camera – Centro Italiano per la Fotografia, inaugurato il 30 settembre 2015 a Torino.

La presenza di Eni alla manifestazione risponde ad un esigenza aziendale del volersi raccontare alle persone attraverso quell’originale strumento di comunicazione che è l’immagine. Numerosi fotografi di rilievo internazionale, sia in passato che oggi, hanno immortalato la presenza di Eni, delle sue risorse, delle sue tecnologie, realizzando, nel tempo, un archivio fotografico di immenso valore. Eni vuole adesso trasmettere questa presenza mediante l’ausilio delle immagini, senza l’aiuto di filtri o mediazioni, e lasciando alla gente la possibilità di interpretare e capire. Eni è presente all’interno degli spazi di Camera nell’atrio di ingresso che conduce al percorso esplorativo.

Scopri il dossier Camera su eni.com