11.05.18

Eni: conclusi i lavori eseguiti durante la fermata di alcuni impianti in Libia. Riprendono i flussi di gas verso l’Italia attraverso il Greenstream

Eni informa che oggi sono stati completati i lavori di manutenzione e di progetto relativi alla fermata della piattaforma offshore di Sabratha e degli impianti a terra di Mellitah e sono stati riavviati alla produzione i pozzi del giacimento offshore di Bahr Essalam (BES) in Libia.

Leggi la notizia su eni.com

02.05.18

Eni si aggiudica il blocco esplorativo East Ganal nel Bacino di Kutei in Indonesia

Eni rafforza la sua posizione e il portafoglio di attività upstream nel bacino di Kutei del Kalimantan orientale e nel mercato del gas e del GNL nella regione Asia-Pacifico

Leggi il testo completo (su eni.com)

26.03.18

Eni: manutenzione impianti Mellitah Oil and Gas

Eni informa che per il prossimo 2 aprile sono in programma presso gli impianti libici della società Mellitah Oil and Gas alcune attività di manutenzione. Tali attività comporteranno un fermo temporaneo dei flussi di gas attraverso il gasdotto Greenstream, che riprenderanno regolarmente nell’arco di circa due settimane.

Leggi la notizia su eni.com

15.03.18

Eni consolida il record di produzione gas dal campo di Nooros nell’offshore dell’Egitto

Nooros rappresenta ad oggi il maggior campo produttivo a gas nel portfolio egiziano di Eni ed un caso di successo del modello integrato della società

Leggi il testo completo (su eni.com)

09.02.18

Eni annuncia una scoperta a Gas nell’Offshore di Cipro

Eni annuncia di avere effettuato una scoperta a gas nel Blocco 6, nell’Offshore di Cipro, attraverso il pozzo Calypso 1. Il pozzo, perforato in 2.074 metri di profondità d’acqua e a una profondità totale di 3.827 metri, ha incontrato una estesa colonna mineralizzata a gas metano in rocce di età Miocenica e Cretacica. Le sequenza Cretacica ha ottime proprietà di reservoir. Calypso 1 è una promettente scoperta a gas e conferma l’estensione del tema di ricerca di Zohr nelle acque economiche esclusive di Cipro.

Leggi il testo completo (su eni.com)

03.01.18

Eni e KMG completano il trasferimento dei diritti di sfruttamento nel blocco di Isatay, in Kazakistan

Questo accordo amplia ulteriormente il perimetro delle attività di Eni in Kazakistan e rafforza l’alleanza strategica con il partner KazMunaiGas.

Leggi il testo completo (su eni.com)

03.01.18

Eni completa con successo la prova di produzione del pozzo Tecoalli 2 nell’Area 1 nell’offshore del Messico

Questi risultati e la revisione dei modelli di reservoir dei campi di Amoca e Miztón, hanno recentemente consentito di incrementare la stima totale di idrocarburi in posto nell’Area 1 a 2 miliardi di barili di olio equivalente, dei quali circa il 90% olio e il rimanente gas associato.

Leggi il testo completo (su eni.com)

22.12.17

Eni diventa operatore del campo a gas di Evans Shoal nell’offshore dell’Australia

Questa acquisizione rappresenta un rafforzamento della posizione di Eni nella regione dell’Australasia, e segue l’avvio, nel maggio 2017, del progetto di produzione di gas dal giacimento di Jangkrik, situato nell’offshore dell’isola di Kalimantan, in Indonesia, che fornisce gas all’ impianto LNG di Bontang.

Leggi il testo completo (su eni.com)

20.12.17

Eni avvia la produzione di Zohr, la più grande scoperta di gas mai effettuata nel Mediterraneo

Il giacimento, che ha un potenziale di oltre 850 miliardi di metri cubi di gas in posto, è stato messo in produzione in meno di due anni e mezzo dalla sua scoperta: un tempo record per un giacimento di queste dimensioni in acque profonde

Leggi il testo completo (su eni.com)

19.12.17

Eni cede l’attività di distribuzione gas in Ungheria

L’accordo è stato raggiunto a seguito di una gara competitiva.

Leggi il testo completo (su eni.com)

07.12.17

Eni annuncia la chiusura finanziaria del FLNG di Coral South

Coral South FLNG è il primo progetto sanzionato dai partner di Area 4 per lo sviluppo delle considerevoli risorse di gas scoperte da Eni e dai suoi partner nel bacino di Rovuma, al largo del Mozambico.

Leggi il testo completo (su eni.com)

06.04.17

Eni effettua una nuova scoperta a gas e condensati nell’offshore della Libia

Eni ha effettuato una nuova scoperta a gas e condensati nel prospetto esplorativo Gamma, nell’area contrattuale D, a 140 chilometri al largo di Tripoli, nell’offshore della Libia. La scoperta è stata effettuata attraverso il pozzo esplorativo B1 16/3, situato a 15 chilometri a sud ovest del campo di Bouri e 5 chilometri a nord ovest del campo di Bahr Essalam.

Leggi il testo completo (su eni.com)

21.02.17

Accesso all’energia in Ghana

Da Singapore al Ghana: la FPSO John Agyekum Kufuor pronta a salpare. A Singapore la cerimonia di battesimo dell’unità galleggiante di produzione e stoccaggio (floating production, storage and offloading, FPSO) “John Agyekum Kufuor”. Andrà ad operare nel campo di Sankofa-Gye Nyame nel bacino di Tano, nell’offshore del Ghana, per Offshore Cape Three Points (OCTP), il progetto che permetterà la fornitura di gas domestico a centrali termiche nazionali per oltre 15 anni.

L’Offshore Cape Three Points (OCTP) è un progetto integrato di sviluppo dell’Oil & Gas e rappresenta un importante contributo per l’accesso all’energia in Ghana. Lo sviluppo delle risorse nazionali di gas in Ghana rappresenta un’alta priorità per migliorare l’accesso all’energia nel Paese.

Scopri il dossier Energia in Ghana su eni.com

17.01.17

Eni effettua una scoperta a olio e gas nell’offshore della Norvegia

La stima preliminare di olio in posto è compresa tra 70 e 200 milioni di barili, con un ulteriore potenziale addizionale da testare.

Leggi il testo completo (su eni.com)

06.12.16

L’AD di Gazprom, Alexei Miller, incontra l’AD di Eni, Claudio Descalzi, a San Pietroburgo

Le due società hanno ribadito la stretta collaborazione nell’ambito del mercato del gas ed avviato discussioni approfondite su soluzioni infrastrutturali e di fornitura gas per il mercato italiano ed europeo dal corridoio sud.

Leggi il testo completo (su eni.com)