29.05.17

Eni: la raffineria di Gela rappresenta un modello di bioeconomia

La città di Gela è stata protagonista del prestigioso appuntamento internazionale “The Bioeconomy in Transition – International Workshop on the future of Biorefineries in Europe” che si è concluso oggi dopo una visita presso la Raffineria di Gela.

Leggi la notizia su eni.com

29.05.17

Eni: sottosegretario Istruzione, On. Gabriele Toccafondi, incontra le scuole di Gela

Eni: sottosegretario Istruzione, On. Gabriele Toccafondi, incontra le scuole di Gela.

Leggi la notizia su eni.com

08.03.17

Eni : continua l’impegno a Gela per la formazione e l’educazione

Oggi Eni ha inaugurato il Safety Training Center per la formazione in ambito Salute, sicurezza e Ambiente. Nel corso dell’evento sono state assegnate 20 borse di studio universitarie a studenti meritevoli di Gela.

Leggi la notizia su eni.com

14.11.16

Eni e Syndial avviano le attività di risanamento ambientale dell’impianto ISAF A Gela

Oggi Eni e Syndial hanno inaugurato il cantiere per il risanamento ambientale dell’impianto ISAF a Gela, alla presenza del Presidente della Regione, del Prefetto di Caltanissetta, del Sindaco di Gela e delle Istituzioni locali, dell’Amministratore Delegato di Syndial, Vincenzo Larocca e del Responsabile del Programma Gela, Luigi Ciarrocchi.

Leggi la notizia su eni.com

19.10.16

Eni: al via il progetto pilota contro l’abbandono scolastico a Gela

Eni ha avviato oggi il progetto contro l’abbandono scolastico presso l’Istituto Majorana di Gela, consegnando agli 80 alunni delle prime classi i nuovi iPad per l’introduzione a una nuova modalità di didattica.

Leggi la notizia su eni.com

28.09.16

Eni: firmato l’accordo attuativo per il ripristino e il potenziamento del Porto Rifugio di Gela

E’ stato firmato oggi l’Accordo Attuativo per il “Ripristino funzionale e Potenziamento del Porto Rifugio”, che prevede gli interventi strutturali e definitivi di riqualifica del Porto Rifugio a Gela.

Leggi la notizia su eni.com

26.09.16

ENI: presentato il piano integrato delle iniziative nel campo della formazione a Gela

Obiettivo Scuola è un Piano di iniziative di ampio respiro che conferma l’impegno di Eni sul territorio in ambito formativo.

Leggi la notizia su eni.com

20.09.16

Eni: il Protocollo di Intesa per l’area di Gela procede nei tempi previsti

In un incontro presso il Mise Eni ha confermato che il Programma di rilancio delle attività industriali sul territorio prosegue nel rispetto degli impegni assunti e in linea con gli obiettivi del Protocollo.

Leggi la notizia su eni.com

15.09.16

Eni: firmata Lettera di Intenti su studio GNL a Gela

E’ stata firmata oggi, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, una Lettera di Intenti per condurre uno studio congiunto di fattibilità per la realizzazione di una base logistica di Gas Naturale Liquefatto (GNL) a Gela.

Leggi la notizia su eni.com

12.09.16

Eni: incontro con il Coordinamento Donne per il territorio di Gela

L’Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, ha incontrato ieri una delegazione del Coordinamento Donne per il Territorio di Gela per illustrare lo stato di avanzamento dei lavori del Protocollo d’intesa.

Leggi la notizia su eni.com

18.05.16

Eni in Sicilia presenta alle Università le tecnologie innovative per l’energia e l’ambiente

Oggi presso le Università di Palermo e di Catania si sono svolte due importanti workshop scientifici promossi da Eni nell’ambito delle Eni Award Lectures, un progetto che si inserisce all’interno delle iniziative del Premio Eni Award, punto di riferimento a livello internazionale per la ricerca nelle tematiche dell’energia e dell’ambiente, che ogni anno porta in Italia alcuni tra i più importanti ricercatori del mondo.

L’evento fa parte del Programma di sviluppo dell’area di Gela siglato con il Protocollo di Intesa tra Eni, Regione Sicilia e diversi attori istituzionali presso il Ministero dello Sviluppo Economico il 6 novembre 2014. Nell’ambito dell’Accordo, che prevede un piano di investimenti quadriennale pari a 2,2 miliardi di euro su diverse linee di intervento industriale per il rilancio del territorio, si inseriscono anche le attività di collaborazione per la realizzazione di iniziative legate all’ambiente e orientate allo sviluppo di tecnologie innovative.

Leggi la notizia su eni.com

04.05.16

Il piano di sviluppo per Gela

Al via l’iniziativa di formazione di Eni a favore delle scuole di Gela: saranno ben 200 gli studenti coinvolti dal progetto pilota Alternanza Scuola/Lavoro dell’azienda per formare i ragazzi al mondo dell’impresa. Oltre alle lezioni teoriche sono previste numerose attività sul campo con visite presso la Raffineria, gli impianti Enimed e il Safety Competence Center di Gela, il Centro di eccellenza Eni sulla sicurezza aziendale.

L’iniziativa si lega all’impegno dell’azienda a favore della comunità di Gela previsto dopo la firma del Protocollo di Intesa del 6 Novembre 2014. Eni conferma nuovamente che gli impegni assunti sono pienamente rispettati portando avanti un piano di sviluppo del territorio che ad oggi conta investimenti per un totale di 280 milioni di euro.

Scopri il dossier Gela su eni.com

04.05.16

Eni: al via l’innovativo progetto di formazione per le scuole di Gela

E’ stato avviato oggi presso la Raffineria di Gela il progetto pilota di Alternanza Scuola/Lavoro di Eni, concordato con il Comune di Gela e gli Istituti scolastici superiori locali. La cerimonia di inaugurazione della prima edizione del corso si è svolta alla presenza delle Istituzioni locali e dei Dirigenti Scolastici delle cinque scuole coinvolte.

Il progetto di Eni a Gela, cui presto seguirà la stipula di una convenzione con l’Ufficio Scolastico Regionale per estendere l’iniziativa alle altre scuole del territorio siciliano, si inserisce nell’ambito del programma Alternanza Scuola/Lavoro, previsto dalla riforma detta “Buona scuola‘ per le scuole secondarie di secondo grado, che ha lo scopo di fornire ai giovani le competenze necessarie a inserirsi nel mercato del lavoro, alternando la formazione in aula ad esperienze “sul campo” da realizzarsi in azienda.

Leggi la notizia su eni.com

20.04.16

Eni: il Protocollo di Intesa per l’area di Gela procede nei tempi previsti

Si è svolto oggi presso il Ministero dello Sviluppo Economico un incontro con le Organizzazioni Sindacali, Regione Sicilia, Amministrazione Comunale di Gela, Mise ed Eni per verificare lo stato di avanzamento del Protocollo di Intesa siglato il 6 Novembre 2014. L’incontro, che segue la verifica dello scorso 24 Febbraio, ha rappresentato l’occasione per esaminare gli ulteriori sviluppi del Programma realizzati nel primo trimestre 2016.

Eni ha confermato che il Programma di rilancio delle attività industriali in Sicilia prosegue come previsto e che gli impegni assunti continuano a essere rispettati.

Leggi la notizia su eni.com

15.03.16

Il Safety Competence Center di Gela al centro della formazione Eni

Il Safety Competence Center di Gela (SCC), avviato lo scorso anno nell’ambito delle azioni previste dal Protocollo d’Intesa, è divenuto una solida realtà operativa di Eni in Italia. In questo anno, infatti, il SCC si è affermato come una eccezionale novità, un nuovo approccio nella gestione della sicurezza dei lavori in appalto, che ha consentito sia una maggiore autorevolezza ed incisività da parte dei tecnici della sicurezza sia un accrescimento di esperienze, competenze e conoscenze in materia di sicurezza per Eni.

Degli importanti risultati raggiunti e degli ulteriori sviluppi per il futuro si è parlato in un incontro presso i locali della Raffineria di Gela a cui hanno partecipato i dipendenti di SCC ed alcuni Direttori di importanti stabilimenti Eni in Italia, proprio per confrontarsi sui risultati sin qui conseguiti e per condividere nuove e sfidanti prospettive.

Leggi la notizia su eni.com