10.05.19

Eni annuncia la scoperta di Akoma nella licenza CTP-Blocco 4, nell’offshore del Ghana

1X è il primo pozzo esplorativo perforato nella licenza CTP-Blocco 4 e rappresenta una scoperta di valore potenzialmente commerciale per la sua vicinanza alle infrastrutture produttive esistenti.

Leggi il testo completo (su eni.com)

02.05.19

Eni Pakistan aderisce all’iniziativa “Clean Beach”

Il progetto è in linea con il modello di economia circolare integrato di Eni, e segue quanto già fatto in Ghana.

Leggi la notizia su eni.com

05.03.19

Eni e il governo del Ghana lanciano il progetto Okuafo Pa nella regione di Bono

Il Progetto mira a sostenere lo sviluppo sostenibile del Ghana promuovendo la crescita socio-economica.

Leggi la notizia su eni.com

19.02.19

Eni Ghana lancia il progetto “Clean Beach”

Il progetto è in linea con il modello di economia circolare integrato di Eni, che mira ad ottenere significativi benefici ambientali attraverso il riutilizzo dei rifiuti.

Leggi la notizia su eni.com

07.12.18

Eni Ghana inaugura sistema idrico ad energia solare a Sanzule

Il progetto fornirà acqua potabile ai circa 5000 abitanti dei villaggi di Bakanta, Krisan e Sanzule

Leggi la notizia su eni.com

04.10.18

Il Presidente del Ghana Akufo-Addo incontra l’AD di Eni Descalzi

L’incontro è stato l’occasione per discutere del ruolo di primo piano che il Ghana può svolgere nella partnership che Eni ha recentemente siglato con UNDP per lo sviluppo di energie rinnovabili, efficienza energetica, riforestazione e iniziative di clean cooking.

Leggi il testo completo (su eni.com)

05.07.18

Eni avvia la produzione di gas dal progetto OCTP, nell’offshore del Ghana

OCTP è l’unico progetto di sviluppo di gas non associato interamente dedicato al consumo domestico nell’Africa Sub-Sahariana, e garantirà al Ghana almeno 15 anni di forniture di gas stabili, affidabili, e convenienti.

Leggi il testo completo (su eni.com)

29.11.17

Eni: gas e rinnovabili per lo sviluppo sostenibile del Ghana

Il Presidente del Consiglio italiano, Paolo Gentiloni, insieme all’AD di Eni Claudio Descalzi, ha visitato la FPSO Kufuor, l’unità galleggiante di produzione, stoccaggio e offloading di Eni nell’offshore del Ghana. La FPSO Kufuor ha messo in produzione i campi ad olio e gas non associato di Sankofa Main, Sankofa East e Gye-Nyame, parte dell’Integrated Oil&Gas Development Project, l’unico progetto di sviluppo di gas non associato in acque profonde interamente dedicato al mercato domestico nell’Africa Sub-Sahariana. Questo progetto garantirà al Ghana almeno 15 anni di forniture affidabili di gas ad un prezzo competitivo.

Leggi il testo completo (su eni.com)

06.11.17

Il Presidente del Ghana Nana Akufo-Addo incontra l’AD di Eni Claudio Descalzi

Il progetto di sviluppo di OCTP, in Ghana, è un esempio concreto dell’approccio dual flag di Eni: il 48% dei contratti è stato assegnato ad aziende locali, circa 2300 ghanesi sono attualmente impiegati nei diversi progetti e attività operative, e ogni anno $1.3 milioni sono destinati a borse di studio e training.

Leggi il testo completo (su eni.com)

22.05.17

Eni avvia, in anticipo e con tempi record nel settore, la produzione dell’OCTP Integrated Oil&Gas Development Project nell’offshore del Ghana

Un nuovo record per Eni nella messa in produzione di giacimenti in acque profonde: il campo di Sankofa-Gye Nyame del prolifico Blocco OCTP

Leggi il testo completo (su eni.com)

21.02.17

Accesso all’energia in Ghana

Da Singapore al Ghana: la FPSO John Agyekum Kufuor pronta a salpare. A Singapore la cerimonia di battesimo dell’unità galleggiante di produzione e stoccaggio (floating production, storage and offloading, FPSO) “John Agyekum Kufuor”. Andrà ad operare nel campo di Sankofa-Gye Nyame nel bacino di Tano, nell’offshore del Ghana, per Offshore Cape Three Points (OCTP), il progetto che permetterà la fornitura di gas domestico a centrali termiche nazionali per oltre 15 anni.

L’Offshore Cape Three Points (OCTP) è un progetto integrato di sviluppo dell’Oil & Gas e rappresenta un importante contributo per l’accesso all’energia in Ghana. Lo sviluppo delle risorse nazionali di gas in Ghana rappresenta un’alta priorità per migliorare l’accesso all’energia nel Paese.

Scopri il dossier Energia in Ghana su eni.com

06.02.17

Eni: la FPSO John Agyekum Kufuor pronta a salpare verso Offshore Cape Three Points, Ghana

Eni comunica che si è tenuta oggi a Singapore la cerimonia di battesimo dell’unità galleggiante di produzione e stoccaggio (floating production, storage and offloading, FPSO) “John Agyekum Kufuor”. La FPSO andrà ad operare nel campo di Sankofa-Gye Nyame nel bacino di Tano, nell’offshore del Ghana, per il progetto Offshore Cape Three Points (OCTP). La nave arriverà in Ghana entro aprile 2017.

Leggi il testo completo (su eni.com)

10.11.16

Eni firma un Accordo di Cooperazione per lo sviluppo di progetti di energia rinnovabile in Ghana

Eni e la Savannah Accelerated Development Authority valuteranno la fattibilità tecnico-economica di un impianto solare da 20 a 50MW nella Northern Savannah Ecological Zone nel nord del Ghana.

Leggi il testo completo (su eni.com)

25.05.16

L’accesso all’energia in Ghana

Alla presenza del Presidente della Repubblica del Ghana, John Dramani Mahama, si è svolta il 30 aprile a Sanzuele (distretto Ellembelle, regione occidentale) la cerimonia per l’inizio dei lavori a terra relativi all’Offshore Cape Three Points (OCTP) Gas Project.

Dopo la rituale apertura della cerimonia con l’inno nazionale, le preghiere e le rappresentazioni della comunità di Sanzuele, il Managing Director di Eni Ghana, Fabio Cavanna, ha presentato il progetto a nome della Joint Venture OCTP.

Scopri il dossier Energia in Ghana su eni.com

02.05.16

Progetto OCTP in Ghana

Lo scorso 30 aprile si è svolta la cerimonia per l’inizio dei lavori dell’Offshore Cape Three Points (OCTP) Gas Project. La cerimonia ha visto la partecipazione del Presidente della Repubblica del Ghana, John Dramani Mahama, delle istituzioni della comunità di Sanzuele (nel distretto Ellembelle della regione occidentale), oltre che del Managing Director di Eni Ghana, Fabio Cavanna.

Il progetto Offshore Cape Three Points o OCTP rappresenta un importante contributo per l’accesso all’energia nel territorio del Ghana consentendo la fornitura di gas domestico per oltre 15 anni soprattutto nelle aree urbane e rurali con maggiori necessità.

Scopri il dossier OCTP su eni.com