18.02.20

Eni annuncia una nuova scoperta a olio nell’offshore messicano

Eni annuncia una nuova scoperta a olio nel prospetto esplorativo denominato Saasken, situato nelle acque medio profonde del Blocco 10, nella Cuenca Salina del bacino di Sureste nell’offshore messicano. Le stime preliminari indicano che la nuova scoperta può contenere tra 200 e 300 milioni di olio in posto.

Leggi il testo completo (su eni.com)

17.01.20

Eni avvia la produzione del giacimento Agogo, nell’offshore angolano

Eni informa di aver avviato la produzione di olio del giacimento offshore di Agogo, situato nel Blocco 15/06 nelle acque angolane, dopo appena nove mesi dalla sua scoperta, grazie alle sinergie operative sviluppate con il Floating Production Storage Offloading (FPSO) Ngoma, centro di produzione del West Hub, localizzato a circa 15 km dal giacimento

Leggi il testo completo (su eni.com)

14.05.19

Eni annuncia una nuova scoperta a olio leggero nel Blocco 15/06, nell’ offshore dell’Angola

Dopo Kalimba, Afoxé e Agogo, la nuova scoperta di Ndungu dimostra il potenziale esplorativo del blocco nelle sequenze profonde.

Leggi il testo completo (su eni.com)

19.03.19

Eni attraverso Vår Energi annuncia una nuova scoperta a olio e gas nella licenza PL 869 nell’area centrale del Mare del Nord Norvegese

La scoperta è stata effettuata con il pozzo 24/9-14S e con il pozzo orizzontale di delineazione 24/9-14A nel prospetto esplorativo denominato Froskelår Main. Vår Energi AS detiene il 20% di interesse partecipativo nella licenza dove Aker BP è l’operatore con il 60% e Lundin Norway AS è l’altro partner con il 20%.

Leggi il testo completo (su eni.com)

14.03.19

Eni annuncia una importante scoperta a olio nell’offshore angolano

La scoperta apre nuove opportunità per l’esplorazione a olio nella parte occidentale del prolifico Blocco 15/06.

Leggi il testo completo (su eni.com)

11.12.18

Eni annuncia una nuova scoperta a olio nel Blocco 15/06, nell’offshore dell’Angola

La scoperta di Afoxé è una ulteriore conferma del potenziale esplorativo ad olio della parte meridionale del Blocco 15/06, che finora si riteneva contenere gas.

Leggi il testo completo (su eni.com)

29.10.18

Eni annuncia una nuova scoperta a olio nella licenza PL532 nell’ Offshore Norvegese

Eni annuncia una nuova scoperta a olio nella licenza PL532 nel Mare di Barents Occidentale, realizzata attraverso il pozzo esplorativo 7220/5-3, perforato in 409 metri d’acqua sul prospetto denominato Skruis nella licenza PL532 (Equinor 50% Op., Eni 30% e Petoro 20%).

Leggi il testo completo (su eni.com)

09.07.18

Eni seconda scoperta a olio nel Bacino del Faghur nel deserto occidentale egiziano

Confermato l’elevato potenziale delle sequenze profonde del bacino del Faghur

Leggi il testo completo (su eni.com)

03.05.18

Eni annuncia una scoperta a olio nel Bacino del Faghur, nel deserto occidentale egiziano

Eni annuncia una scoperta a olio nel prospetto esplorativo A-2X situato nel permesso di South West Meleiha, nel deserto occidentale egiziano, a circa 130 Km a Nord dell’oasi di Siwa. Il pozzo è il primo perforato da Eni sui temi geologici profondi nel bacino del Faghur.

Leggi il testo completo (su eni.com)

03.01.18

Eni, accordo di programma con Utilitalia e Conoe: gli oli fritti vegetali esausti prodotti dai dipendenti della compagnia saranno raccolti e trasformati in biocarburanti di elevata qualità

L’accordo permetterà a Eni di siglare, con le diverse aziende di raccolta e gestione dei rifiuti che operano nelle città dove la società è presente, accordi specifici per l’installazione e gestione di sistemi di recupero degli oli.

Leggi il testo completo (su eni.com)

03.01.18

Eni completa con successo la prova di produzione del pozzo Tecoalli 2 nell’Area 1 nell’offshore del Messico

Questi risultati e la revisione dei modelli di reservoir dei campi di Amoca e Miztón, hanno recentemente consentito di incrementare la stima totale di idrocarburi in posto nell’Area 1 a 2 miliardi di barili di olio equivalente, dei quali circa il 90% olio e il rimanente gas associato.

Leggi il testo completo (su eni.com)

10.07.17

Eni annuncia una nuova scoperta a olio nella licenza PL532, a Sud Ovest del campo di Johan Castberg

Eni ha effettuato la nuova scoperta attraverso il pozzo 7219/9-2, perforato in 336 metri d’acqua, sul prospect denominato Kayak nella licenza PL532. Il pozzo si trova a circa 23 chilometri a sud ovest del pozzo di scoperta di Johan Castberg, a circa 226 chilometri a nord ovest di Hammerfest.

Leggi il testo completo (su eni.com)

17.01.17

Eni effettua una scoperta a olio e gas nell’offshore della Norvegia

La stima preliminare di olio in posto è compresa tra 70 e 200 milioni di barili, con un ulteriore potenziale addizionale da testare.

Leggi il testo completo (su eni.com)

10.06.16

Eni effettua una nuova significativa scoperta a gas nell’offshore dell’Egitto

La scoperta di Baltim South West, avvenuta attraverso il pozzo Baltim South West 1X, si trova a 12 chilometri dalla costa, in 25 metri di profondità d’acqua, e 10 a nord del campo di Nooros, scoperto a luglio 2015, che sta già producendo 65.000 barili di olio equivalente al giorno (boed) e che dovrebbe arrivare a circa 120.000 boed entro il 2016. Questa nuova scoperta è una ulteriore conferma dell’ importante potenziale a gas della cosiddetta “Great Nooros Area”, che ora è stimata contenere complessivamente circa 70-80 miliardi di metri cubi di gas in posto.

Leggi il testo completo (su eni.com)

13.05.16

Eni: la produzione di Nooros in Egitto raggiunge 65.000 boe al giorno a soli 10 mesi dalla scoperta

Eni, attraverso la messa in produzione del pozzo esplorativo Nidoco North 1X e del pozzo di sviluppo Nidoco North West 4, ha portato la produzione del campo di Nooros, nella concessione di Abu Madi West, a circa 65.000 barili di olio equivalente al giorno (33.000 in quota Eni). Questo nuovo traguardo, raggiunto in soli 10 mesi dalla scoperta avvenuta a luglio 2015, rappresenta un’ulteriore conferma della strategia di Eni di esplorazione near field indirizzata su attività a elevato valore che consentano un rapido sviluppo delle scoperte attraverso le infrastrutture già esistenti.

Leggi il testo completo (su eni.com)